Utente 498XXX
Buongiorno,
Un mese e mezzo fa, più o meno, ho iniziato ad avere dei dolori nella zona anale. Pensando subito ad emorroidi sono andato in farmacia, dove il farmacista mi ha consigliato una pomata (proctolyn) e un integratore per la circolazione. Qualche settimana dopo ho notato sull'ano un rigonfiamento, temendo un ascesso o qualcosa di simile sono andato dal mio medico curante che dopo una visita mi ha detto che il rigonfiamento era semplicemente un "cordone" dovuto alle emorroidi. Mi ha quindi prescritto una pomato (Antrolin) e un leggero lassativo (pergidal) da usare per 15 giorni. Inizialmente la terapia funzionava benissimo e il dolore era quasi del tutto andato. Tuttavia qualche giorno fa ho smesso di prendere il pergidal e ho iniziato ad avere forti dolori nel punto in cui era presente il rigonfiamento. I dolori sono diventati molto forti tanto da rendermi difficile camminare. Oggi la situazione sembra essere migliorata, dal punto di vista del dolore apparte subio dopo essere andato in bagno, è bastato prendere una moment perché il dolore ritornasse a livelli pi che accettabili, però ho notato la presenza di uno strano muco nella zona anale, è normale? E dato che i dolori sono tornati, potrei ricominciare a usare il pergidal? Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Nando Gallese

24% attività
20% attualità
16% socialità
SAN GAVINO MONREALE (SU)
JERZU (NU)
CAGLIARI (CA)
QUARTU SANT'ELENA (CA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Richieda una visita Proctologica
Dr. Nando Gallese
www.nandogallese.com