Utente 506XXX
Salve
Spero sia la sezione corretta.
Ho sempre visto del muco,sempre senza sangue, dopo l'evacuazione, ma ultimamente lo noto più spesso.
Diciamo che ho sempre sofferto con l'intestino, non sono mai stata regolare, anzi , molte volte mi sono bloccata e mi blocco tutt'ora dopo vari giorni di stitichezza, riesco ad evacuare solo con Delle supposte alla glicerina. Per fortuna non sempre.
Ho emorroidi, che a volte si infiammano e a volte no ma sono presenti, spessissimo esterne.
Da qualche giorno noto che le mie abitudini intestinali sono cambiate, vado più spesso in bagno anche 2 -3 VLT al gg, non diarrea ( mai successo ), trovo questi filamenti gelatinosi sulla carta igienica ( non sempre ) e ho dei gorgoglii alla pancia.
Mi accorgo che sono più ansiosa e nervosa del solito, e nn so se questo può avere influito ma sono sempre stato un soggetto ansioso quindi nn me lo so spiegare, so' solo che quando prendo dei fermenti lattici sto benissimo.
Non so se questo cambiamento sia dovuto a uno stato di maggiore ansia che ho in questo periodo e causa anche questo muco che ho notato più spesso in questi giorni .
Grazie mille per la risposta

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente.
Muco in eccesso nelle feci spesso è presente nei pazienti affetti da Sindrome del colon irritabile.
A distanza senza una visita non è possibile escludere patologie maggiori responsabili di tale sintomo, le consiglio una visita proctologica, lo specialista valuterà l'utilità di esami strumentali per giungere ad una diagnosi.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Salve
La ringrazio molto per la risposta.
Volevo fare una precisazione: il muco che ogni tanto vedo, non è visibile sulle feci ma solo sulla carta igienica. Si presenta a volte come un paio di filamenti e a volte un grumo piccolo.
Questo non sempre, passano anche giorni in cui nn noto nulla.
Potrebbe essere riferito alla sindrome del colon irritabile ?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Probabilmente.
Una conferma potrà averla solo da una visita diretta. Il proctologo avrà modo di valutare anche un eventuale coinvolgimento emorroidario.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 506XXX

Grazie mille dottore per la Sua risposta.
Intanto mi sono fatta segnare le analisi del sangue con anche l’esame delle feci che farò non appena finirà il ciclo.
Volevo chiederLe un Suo parere su un fatto avvenuto oggi: avvertito stimolo evacuazione, prima è uscita tanta aria, dopo è uscito del muco e dopo le feci ( pezzi separati, morbidi ) uscita della schiuma mista sempre a muco.
Mi scusi se Le ho riscritto ma questa cosa mi sembra stia peggiorando e mi sta un po’ facendo preoccupare.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gli esami che eseguirà sono " generici" e potrebbero non esserci di aiuto, il proctologo ,dopo la visita, le avrebbe chiesto esami ematici e sulle feci specifici per quelle patologie che si manifestano con emissione di muco.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com