Utente 462XXX
Mia madre 80 anni sara' operata tra 10 gg con tecnica vaaft per fistola perianale complessa.
Essendo momentaneamente invalida per operazione all'anca ha da mesi un catetere vescicale per scongiurare infezioni e/ limitare il bruciore che avrebbe l'urina al contatto con l'orefizio.
Ritenete che dopo l'operazione si possa eliminare il catetere riprendendo piano piano la fase di riabilitazione motoria o dovremo almeno per il primo periodo continuare ad avere il catetere?
Grazie in anticipo per la risposta

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dipende dal decorso, in linea di massima a guarigione avvenuta si. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Grazie dottore per la rapida risposta.
Per guarigione avvenuta intende quando non ci saranno più perdite/secrezioni dall'orifizio della fistola operata? Lo chiedo perché alcuni affermano di essere guariti dopo un mese e altri dopo quasi un anno. Grazie

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it