Utente 180XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 32 anni (1.81 x 93kg)
Soffro di emorroidi che mai mi hanno dato grossi problemi da qualche anno.
Da circa 2 mesi ho iniziato un regime alimentare molto più salutare seguito da un dietologo nutrizionista, che nel giro questi 2 mesi mi ha fatto perdere poco più di 6kg. In concomitanza con l inizio di questa dieta mi sono accorto che mi è spuntato
un trombo emorroidario esterno di colore roseo che inizialmente mi faceva molto male. Ho quindi iniziato una "cura" con la pomata procoltyn che nel giro di qualche settimana mi ha fatto sparire il dolore.
Ora dopo circa appunto due mesi però l'escrescenza è ancora presente e vorrei capire quando e se regredirà autonomamente. Diciamo che non ho più grossi problemi/fastidi come la prima settimana anche se qualche volta il dolore si fa nuovamente sentire ma è assolutamente gestibile.
La mia domanda: E' opportuno aspettare o devo fare ulteriori accertamenti? E' normale che l'assorbimento possa richiedere tutto questo tempo? E' possibile avere un trombo esterno e comunque non sentire cosi tanto dolore? (ora la pomata di fatto non la sto mettendo più)
Grazie mille.
Saluti,

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
I tempi di riassorbimento,anche con l'aiuto di farmaci specifici, restano lunghi.
Il dolore dipende dalle dimensioni del trombo è dalla posizione nel canale anale.
Maggiori informazioni sulla attuale situazione è su come gestire in futuro eventuali recidive richiedono una visita diretta.
Prego.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 180XXX

Grazie mille Dottore per la celere risposta.
Da un punto di vista del dolore posso/potrei continuare cosi se la situazione rimane quella attuale?
Secondo Lei una visita proctologica mi potrebbe indirizzare verso una sistemazione definitiva o comunque rimarrebbe la possibilità di essere "liquidato" con una cura farmaceutica?
Visto, per ora e si spera a lungo, il poco fastidio potrebbe essere percorribile l'idea di aspettare e vedere l'evolversi della situazione o mi consiglia di recarmi subito da un proctologo?
Grazie ancora.
Saluti,

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per il suo problema non esiste una soluzione "definitiva", il trombo con i giorni si riassorbirà ma non è possibile prevedere una riacutizzazione o una futura recidiva.
La visita servirà a chiarire il grado del suo problema emorroidario e che cosa potrà accadere nel futuro.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com