Utente 382XXX
Buongiorno,
A un anno dall’intervento di emorroidectomia M-M di 3-4^ grado,
continuo ad avere un problema dopo l’evacuazione: a distanza di ore mi ritrovo quasi sempre dei piccoli residui di feci, anche solide, nelle mutande.
Il chirurgo che mi operò mi ha ripetuto che poteva essere un problema di “assestamento” ma a distanza di un anno ne dubito. Mi rilevò anche un polipo rettale dopo qualche mess dall’intervento, sostenendo che poteva trattarsi di una mal cicatrizzazione e che avrebbe potrò riassorbirsi.
Vorrei sapere di che tipo di problema può trattarsi e quale strada mi consiglia seguire. Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Quello che descrive sembra e viene definito Soiling.
Probabilmente la Milligan Morgan, effettuata per la correzione del suo prolasso emorroidario, ha modificato il suo ano permettendo queste piccole perdite.
Questa ipotesi richiede una conferma.
Il consiglio è di una visita proctologica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 382XXX

Grazie mille per il riscontro.

È quindi un problema che può portare a peggioramenti o degenerare? O resta cronico in questo modo?
E soprattutto, esistono cure o terapie non chirurgiche per risolvere il problema?

La ringrazio ancora per la sua disponibilità.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le potrei rispondere solo accertando e valutando quello che ho ipotizzato.
Indispensabile la visita.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com