Utente 376XXX
Salve, ho 22 anni e sono un ragazzo normopeso.. quest’estate ho avuto un attacco forte di emorroidi dopo aver mangiato tanto piccante (ma non dopo l’evacuazione, mi ci sono svegliato) che ho risolto con una settimana applicando 2 volte al giorno proctosoll. Il discorso è che io sin da prima di quell’evento ogni volta dopo l’evacuazione ho capito di aver sempre avuto una fuoriuscita delle emorroidi solo che non sapevo che fossero quest’ultime quindi ho sempre trascurato la cosa nonostante era abitudinale a quasi ogni evacuazione sin da quando avevo 14-15 anni.
Dopo quest’estate mi sono tornate, meno forti ma comunque con abbastanza prurito, ed ho applicato sempre due volte al giorno proctosoll ma questa volta non passano, me ne è rimasta una molto dura ma piccola fuori.
Premetto che soffro molto di colite (anche mia madre), faccio una vita per’ora relativamente sedentaria causa lavoro, mangio fibre normalmente e non abuso di peperoncino e alcool, però fumo in media 5-10 sigarette al giorno.
Avendo 22 anni la cosa mi sta un po’ preoccupando perché comunque non oso immaginare come potrà essere in età più avanzata.
Sono qui per chiedere quali possono essere le cause e come evitare che tornino, poi se sono predisposto lo accetto ma essendo l’eta media dai 45 anni in su credo sia un po’ strano....

Grazie delle eventuali e cortesi risposte

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nulla di strano riguardo l'età.
Faccia una visita proctologica, da quanto dice potrebbe avere emorroidi trombizzate (il.sangue vi si è cagulato) quindi.la sola pomata è insufficiente.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia