Utente 507XXX
Buonasera dal 30 Dicembre scorso sto soffrendo di emorroidi esterne con relativo sanguinamento alla defecazione, ho utilizzato della pomata proctosedyl per 14. Giorni mattina e sera con un lieve miglioramento per quanto riguarda la presenza di emorroidi esterne con una lieve riduzione delle stesse, ho continuato la mia cura come prescritto dal mio medico di base con il proseguimento con clexane 5000 1 fiala al giorno e antrolix crema 2 volte al giorno a 8 giorni da quando uso clexane/antrolin le emorroidi sono più gonfie specialmente nella defecazione dove percepisco al tatto che escono per poi rientrare in parte, esiste una terapia per sfiammarle e farle rientrare? E quali alternative ci possono essere alla terapia attualmente in corso, grazie mille per l' attenzione.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la terapia potrà essere migliorata dopo però un'altra visita proctologica, ma se le sue condizioni sono quelle descritte, per avere un risultato più efficace e duraturo dovrà pensare ad un trattamento chirurgico.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza