Utente 520XXX
Salve scrivo qui con la speranza di potermi togliere un dubbio. Questo 10 gennaio mi sono operato per la cura di un ascesso ed una fistola perianale. L'ascesso è stato drenato ed aspirato mentre per la fistola si è provveduto all'inserimento di un setone elastico. Due giorni dopo l'intervento il setone è stato messo in tensione attaccandolo alla coscia e lasciato in tensione aumentandone il grado ogni volta che risulti troppo lento. Il chirurgo che mi ha operato mi ha detto che il setone ha già sezionato una buona parte del tratto e che tra 7-10 giorni provvedera a sfilarlo. Ora le domande che vorrei porvi sono 2:

1) Dati i dolori molto forti che sto soffrendo per via del setone sono un po preoccupato per l'operazione di sfilare il setone. È dolorosa?

2) Leggendo su questo sito ed online ho letto che solitamente quando il setone è usato per sezionare si aspetta la sua caduta spontanea oppure se tolto prima c'è una successiva operazione per la chiusura della fistola. Il mio chirurgo ha detto che mi sfilerà il setone ma non ha menzionato un ulteriore operazione è possibile che la fistola guarisca anche così?

Grazie in anticipo per le risposte!
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No! "sfilare"il setone è indolore.
Di solito un setone in trazione non si sfila, come invece si fa per il setone che ha il solo compito di drenare, ma si attende che abbia completato il suo compito di sezione, anche della cute.
Chiarisca con il suo curante.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 520XXX

Salve dottor D'Oriano e grazie per la sua risposta! Alla fine il chirurgo mi ha tolto il setone dicendomi che la fistola ora guarirà da se dato che il setone era arrivato fin sotto la pelle. Ora mi è venuto un'altro dubbio. Da quando mi è stato tolto sento un fastidio all'ano ed ho notato che c'è una parte gonfia proprio all'ano. È possibile che sia legato alla precedente presenza del setone?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Che dirle?
Nella mia esperienza, se non si seziona anche la cute,può residuare una fistola sottocutanea.
A distanza non posso aggiungere altro.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com