Utente 450XXX
Salve,
da più di due anni e ogni giorno soffro di prurito anale, perianale e lungo i bordi dei glutei.
Il prurito è maggiore nella zona perianale e lungo i bordi dei glutei.

Questo prurito è comparso dopo che un giorno ero andato a diarrea(avevo preso delle fibre), da quel momento non mi ha più lasciato.

Il prurito scompare solo se applico una soluzione/crema che contiene idrocortisone o betametasone (può significare qualcosa?),se smetto di applicare questi farmaci il prurito ricompare.

Ci tengo a sottolineare che NON soffro di dolori durante la defecazione né ho perdite di sangue.
L'unico sintomo che ho è il prurito.
Inoltre le feci sono sempre molli,privi di consistenza.

Non so se sia sintomo di emorroidi, le emorroidi portano prurito anche fuori la zona perianale?

Sto cercando di prenotare una visita da un chirurgo generale che sappia qualcosa di proctologia.

Vi chiedo se questo sintomo potrebbe essere causato da un'infiammazione alle emorroidi e perché scompare se applico del cortisone?

Grazie mille

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Da quello che descrive sembrerebbe una dermatite peianale.Potrebbe essere legata ad un problema emorroidario.
Il cortisone è utile ma potrebbe favorire l' insorgenza di altri problemi.
Con la visita chiarirà.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 450XXX

Il problema emorroidario potrebbe aver causato la dermatite?

Vorrei chiederle anche se la dermatite perianale o un'eventuale infezione sia competenza del proctologo.

Grazie

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
Si! Se è associata a problemi proctologica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 450XXX

Nel caso fossero "emorroidi" bisognerà ricorrere per tutta la vita ai medicinali per alleviare il prurito dato che non esiste una cura definitiva?

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non necessariamente!
Il prurito è un sintomo delle emorroidi che può risolversi curando la congestione emorroidaria.
Nel caso di un congestione, legata ad un prolasso irriducibile,il prurito potrebbe non migliorare con la terapia medica, in questo caso la soluzione è nel trattamento chirurgico della malattia emorroidaria.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 450XXX

Finalmente ho le idee più chiare.
Se non le dispiace vorrei aggiornarla dopo la visita proctologica.
La ringrazio di nuovo.

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com