Utente 365XXX
Salve a tutti chiedo un consulto per mia mamma 54 anni, che a seguito di una stitichezza e dolore anale gli viene diagnosticata dopo una colonscopia di avere una ragade anale. I medici consigliano pomate e dilatatori anali che non riesce ad inserire per il dolore e il continuo sanguinamento, viene in seguito "operata" da un chirurgo che non taglia lo sfintere per evitare rischio prolasso, ma, sta ancora male, ora dopo un consulto da un altro chirurgo ci consiglia addirittura la plastica, in attesa sel nuovo intervento vogliamo capire se una ragade anale può dare così tanto sangue e da dove può provenire questa stitichezza anomala visto che colon e radiografie risultano negative? Ovviamente per la stitichezza assume lassativi che gli creano l effetto opposto con conseguenti evacuazioni che gli procurano comunque dolore e sangue. Ormai soffre da 6 mesi.
Grazie in anticipo a tutti voi.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! La ragade è una ferita, dell 'ano, che non guarisce e può sanguinare abbondantemente alla defecazione, in questo momento la distensione della parete riapre la ferita e la fa sanguinare.
Concordo sulla necessità di un nuovo intervento, un'anoplastica rappresenta una delle possibili opzioni.
La stipsi può dipendere da tante cose, a distanza non posso dirle altro.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 365XXX

Grazie mille per la sua risposta professore, se posso solo due domande:
Quale è il grado di efficacia dell ano plastica? Perchè è già il terzo intervento che mamma subisce quest anno
La colon quindi non dovrebbe escludere come motivo della stitichezza patologie a carico del colon? Se è no come possiamo indagare? Con quali gli esami strumentali? Non dovrebbe occuparsi di ciò il proctologo? Lo chiedo perchè siamo stati in visita da un gastroenterologo, e 4 chirurghi/proctologi/ gastroenterologi tutti rinomati e primari che danno come soluzione solo lassativi che si funzionano ma hanno l effetto contrario anche esso dannoso se non erro per la ragade e cioè la diarrea.
Mi scusi professore se le domande sono superiori ma siamo ormai sfiniti e tutto questo per una ragade che ci preoccupa è che le ha fatto perdere un anno di lavoro è quasi 20 kg, per non parlare dello stato psicologico.
Grazie ancora a lei e a tutta l équipe di Medicitalia.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Utile nei casi di recidiva e di ragadi croniche.
La richiesta di esami strumentali nella stipsi(colonscopia, radiografie con contrasto e per lo studio dei tempi di transito, etc.)nasce quando esiste un particolare sospetto.
Eseguirli senza un criterio non è corretto.
Che dirle?
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 365XXX

Grazie mille professore