Utente
Spett.le Staff,

Mia figlia ha 10 anni compiuti ad ottobre 2008. Il 30 dic. ha avuto i primi sanguinamenti, ma all'inizio pensavo fossero le prime mestruazioni e non mi sono preoccupata. Le ha avute (le perdite) per 2 giorni ed io mi sono accorta che provenivano dal sedere. Mia figlia non è stitica e va regolarmente in bagno. Ho pensato che magari abbiamo esagerato con il mangiare durante le feste, quindi ha mangiato in bianco, ma dopo una settimana ha avuto di nuovo perdite. La pediatra le ha fatto fare le analisi dell'urine (risultate negative) e ho prenotato una visita chirurgica all'ospedale per i bambini di Palermo, ahimè per il 26 marzo. Comunque, abbiamo fatto anche le analisi di sangue occulto nelle feci (3 volte di seguito) e sono risultate negative. Non ha più avuto niente fino a ieri sera. Da premettere che le perdite di sangue le ha non solo quando defeca, ma anche quando fa semplicemente la pipì, quindi non fa nessuno sforzo. Il sangue è abbondante e di colore rosso vivo. ( ed è per questo che all'inizio pensavo che fossero mestruazioni). La bambina non ha nè dolori, nè prurito, nè manifesta alcun fastidio). Inoltre la bambina ha anche spesso alito molto cattivo dalla bocca, nonostante un'accurata igiene dentale e assenza di carie o altri probblemi dentali). Io sono molto confusa e quello che ho letto sul sito mi fa soltanto preoccupare ancora di più, la prego di aiutarmi, perchè il pensiero di visite molto invasive mi fa stare male già in partenza.

La ringrazio anticipatamente, mi aiuti la prego

Eva Deak - 328 599 75 61; e mail: miaumiaueva@hotmail.it

Terrasini (PA)

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara Utente, capisco la preoccupazione per sua figlia, ma senza una visita specialistica non possiamo formulare nessuna ipotesi di diagnosi.
La saluto cordialmente
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente
All'attenzione del dott. M. Di Camillo,
Inanzitutto grazie per la sollecita risposta. Ho già prenotato una visita chirurgica pediatrica (rettoraggia) per il 26 marzo e poi, magari le farò sapere.
Mi dia però un consiglio: dato che ieri sera ha di nuovo avuto queste perdite, è meglio aspettare per il giorno 26 marzo (quando ho la prenotazione), oppure fare una richiesta di pronto soccorso da parte della pediatra (nel medesimo ospedale)?
Oggi non ha avuto perdite.
Grazie e cordiali saluti, Eva

[#3]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
cara utente, solo con la valutazione diretta della paziente (sua figlia) è possibile valutare se possa essere utile andare al pronto soccorso o meno, questo quindi spetta alla pediatra che la conosce.
analisi del sange ne ha fatte?
la saluto
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica