Utente 438XXX
Buongiorno dottori. Sono un ragazzo di 28 anni. Sono un tipo estremamente ansioso. Mio padre circa 14 anni fa è stato operato di tumore al colon e ad oggi sta molto bene. Ma da allora la mia paura di avercelo anche io mi assilla continuamente. Fin dall'età di 18 anni ho iniziato ad avvertire sintomi intestinali e gastrici, e mi è stata diagnosticato il reflusso gastrico dopo una gastroscopia. In più il mio medico, palpandomi, mi ha detto che soffro di colon irritabile. Ho notato a volte del sangue vivo nelle feci, ma visitandomi il medico mi ha trovato una ragade anale. Infatti il sanguinamento avveniva solo in corrispondenza di dolore alla defecazione. Da un po' di mesi noto invece che a volte sulle feci è presente qualcosa di strano, che sembra sangue; le feci si alternano da normali a molli, mai diarrea o costipazione e vado in bagno ogni giorno. Inoltre noto un senso di leggera spossatezza specialmente al mattino, e mi cadono molti capelli. Non ho nausee o stanchezza cronica, e sono anche aumentato di peso. Notando questi sintomi in pochi mesi ho eseguito due esami del sangue, uno la settimana scorsa, nei quali i valori sono sempre stati nella norma, con addirittura emoglobina a 17, quindi non sono anemico. Notando queste "stranezze" nelle feci il mese scorso ho anche eseguito un test del sangue occulto, con esito negativo. Volevo chiedervi cosa potrebbero essere questi pezzi di colore più rosastro che noto nelle feci, dato che l'emoccult era negativo e non ho anemia e se la mia sensazione di leggero "stordimento" e la caduta dei capelli possano essere solo dovuti ad ansia", visti gli esami del sangue normali. Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Residui alimentari più ansia molto elevata!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 438XXX

Grazie per la celere risposta dottore! Se i sintomi che ho descritto fossero stati legati ad una patologia grave, gli esami del sangue sarebbero stati con valori sballati giusto? E volevo chiederle se l'emoccult negativo mi può far stare tranquillo!

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Una persona ansiosa come lei non starà mai tranquilla qualsiasi cosa dicessi......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 438XXX

Ehh, lo so dottore. Sono attualmente seguito da una psicologa.. valuterò con lei il percorso da intraprendere per togliermi queste preoccupazioni. Comunque la ringrazio per la diponibilità. Le auguro buona domenica.