Utente 224XXX
Egregi Dottiri,
vi espongo il mio problema:
a Luglio 2019 ho notato un sanguinamento (l'unico che ho avuto) durante la defecazione al quale è seguito bruciore anale e senso di pesantezza per diversi giorni.
Mai più avuto sanguinamenti.
Dopo cura con Preparazione H e Triade è passato tutto.

A settembre 2019, 2 mesi dopo, mi si è riproposto bruciore nella zona anale nella quale riuscivo a sentire una "pallina" che usciva durante la defecazione per poi rientrare spontaneamente.

Sottopostomi a Visita Proctologica, dopo ispezione ano rettale, il medico mi dice che va tutto benissimo: no emorroidi interne, prostata di dimensioni e consistenza normale.
Tutto normale.
Mi dice: " Certamente, quando defeca può capitare che si irritino ma non ha nulla di che".

Oggi, a gennaio ho sempre questa pallina, a volte più piccola, a volte più grande, altre più dura altre più morbida.
Mai più avuti sanguinamenti, solo una leggerissima sensazione di bruciore (a volte), dopo la defecazione.
Rientra da sola.

All'ultima telefonata al mio proctologo (inizio gennaio 2020) egli mi disse che trattasi (essendo io appassionato di vini) di sindrome emorroidaria indotta e che bevendo (anche se non bevo tanto), difficilmente potrà regredire e scomparire (la pallina).

Non so se devo convivere con essa, se sia meglio farla rimuovere per evitare che peggiori (vado parecchio in moto), o attendere che rientri da sola.

Chiedo un vostro parere.

Grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Giovanni Migliorini

20% attività
20% attualità
4% socialità
CITTADELLA (PD)
SAN MARTINO DI LUPARI (PD)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
PADOVA (PD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Io le consiglio un ciclo di trattamento a dosaggio pieno con Daflon e THD Cream (1 applicazione/sera per 15 gg).
Vista la rettoragia non sarebbe una cattiva idea programmare, con calma, una colonscopia, per escludere coliti o polipi anali, fermo restando che la sua ha tutti i caratteri di una sindrome emorroidaria.
Cordiali saluti,
Dr. Giovanni Migliorini

[#2] dopo  
Utente 224XXX

Grazie mille Dottore.
gentile e veloce!