Utente
Salve, mi sono state diagnosticate emorroidi di grado 3 da un chirurgo.
Il problema è comparso circa 2 anni quando mi sono accorto che dopo la defecazione delle escrescenze (che ho dall'adolescenza) attorno all'ano che prima rientravano spontaneamente necessitavano invece di riposizionamento manuale.
Il chirurgo mi ha spiegato che alla base di ciò sta il prolasso del retto e mi ha consigliato di cercare di regolarizzare l'alvo per poi valutare la legatura elastica delle emorroidi.
A distanza di due anni il mio quadro è invariato, mai ho avuto dolore (se riposiziono le emorroidi ogni volta) nè sanguinamenti e ho deciso di non effettuare alcun trattamento in quanto mi sono ormai abituato al riposizionamento manuale dopo ogni defecazione e non ho alcun disturbo.
Vorrei dunque sapere se in un quadro del genere la scelta di non intervenire adesso possa creare dei problemi in futuro o se per intervenire posso aspettare l'eventuale comparsa di sintomi di rilievo.
Il chirurgo che mi ha visitato non mi dette una risposta esaustiva in merito a questa questione.
Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la sindrome emorroidaria è una sindrome evolutiva per la quale statisticamente è frequente aspettarsi un peggioramento con gli anni, quindi il consiglio è farsi monitorare da un proctologo e decidere con lo stesso il percorso più appropriato da intraprendere.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la gentile risposta, il proctologo che mi visitò mi disse che per il grado (3) delle mie emorroidi sussisteva l'indicazione chirurgica ma che, alla luce della mia età, avrebbe preferito differire l'intervento di alcuni anni e nel frattempo mi avrebbe consigliato la legatura che però io ho deciso di non effettuare ritenendo al momento la mia sintomatologia modesta. Crede che questa decisione sia potenzialmente in grado di peggiorare la mia situazione futura? La legatura serve solo a migliorare il quadro sintomatologico (che nel mio caso è piuttosto sopportabile) o può cambiare la storia naturale della patologia? Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
La legatura è un trattamento ambulatoriale, che può migliorare la sintomatologia, ma un terzo grado trattato chirurgicamente in maniera adeguata ha più possibilità di non dare problemi negli anni successivi.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza