Utente 580XXX
Salve,
ho 24 anni e lo scorso 1 e 7 novembre sono stato operato in Germania alle emorroidi (esterno di terzo grado)
Tralasciando il dolore della prima settimana post-operazione, sono ora giunto a tre mesi dall’intervento ed accuso, ancora una serie di disturbi.

Elenco, di seguito, i vari fastidi che avverto da due mesi a questa parte:

1) I primi 20/25 giorni ho avvertito contrazioni involontarie dello sfintere.
Tali contrazioni sono state particolarmente dolorose.
Sopratutto dopo l'evacuazione.

Dopodiché avverto uno stato di gonfiore interno nell'ultima parte del canale ed una sensazione di "carne più viva" proprio nell'orifizio anale.
Tale sgradevole e fastidiosa sensazione dura per diverse ore.


2) Contrazioni volontarie dei glutei e dello sfintere mi causano dolori al coccige ed allo sfintere stesso.


Sono già stato dal chirurgo che mi ha operato ma continua a dirmi che è tutto normale, credo che sia un incompetente.


Cordialmente
G.
M

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per poter contraddire quello che le è stato detto e per verificare l'esito del precedente intervento, é indispensabile una visita diretta.
Visita necessaria anche per poterle indicare una soluzione.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com