Utente 545XXX
Salve, sono un uomo di 43 anni, da un Po di tempo avviso dolore continuo nella zona anale.
Sono stato visitato da un urologo pensando fosse dovuto alla prostata ma il dottore nn ha riscontrato nulla di anomalo ed anche l' esame del PSA è risultato nei limiti.
Se sto seduto per parecchio tempo in auto o sul divano il dolore aumenta e sento dolore anche quando ho un' erezione e giorni dopo un' eiaculazione.
Non so cosa pensare, è il caso di fare una rettoscopia?
Grazie

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, può indagare anche in altri campi quindi va bene una valutazione proctologica, ma dai suoi sintomi il problema urologico mi sembra preponderante.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza