Utente
Gentili dottori,
poco più di 3 mesi fa, dopo un rapporto anale, vi è stata una fuoriuscita di un lembo di pelle a forma di goccia dall'ano.
Ho messo per qualche giorno proctolyn pensando fossero emorroidi, ma poiché non avevo risultati sono andata dal dottore che mi ha prescritto Levorag per 15 gg e anonet per il lavaggio, ritenendo che avessi emorroidi e ragade.
Finita la cura non è cambiato nulla, per cui ho provato di nuovo con il proctolyn, ma dopo qualche giorno di applicazione mi ha causato una brutta irritazione.
Sono più di 3 mesi ormai che convivo con questa cosa.
Questo lembo di pelle non mi fa male e non sanguina, ma mi da fastidio e tende a fuoriuscire maggiormente quando sto seduta e nei giorni in cui ho le mestruazioni; sento invece che entra per un po' (ma si tratta giusto di pochi minuti) dopo l'evacuazione o dopo aver espulso aria.
Avrei avuto una visita in questi giorni ma ovviamente è stata spostata, per cui mi rivolgo a voi.
Cosa potrebbe essere?
Sono emorroidi nonostante in più di 3 mesi non abbiano mai sanguinato né provocato dolore?
Cosa posso fare per risolvere?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dalla descrizione sembrerebbe una marisca, plica di cute anale ipertrofica, questa non compare da un giorno all 'altro, probabilmente questa plica cutanea era già presente e si è infiammata con il rapporto anale.
In assenza di una sintomatologia non è necessaria terapia, esegua abluzioni con acqua calda senza esagerare con i detergenti.
Quando potrà si faccia visitare fa un proctologo.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com