Utente
Buongiorno ai dottori mia madre 82 anni da 4 mesi soffre di ragadi anali riscontrata da una visita chirurgica la diagnosi e Ragade in anale in ODS da prolasso rettale occulto, la terapia Antrolin mattina e sera x20 di Topster supp sera x 20 di Fibraid bust x 20 di.
non ce stato miglioramento Al 2 controllo terapia Connettivina pom matt e sera x 30 di Rectogesic 1 al di x 30 non ce stato miglioramento Chiedo ai dottori se ce altra terapia alternativa ho sottoporsi ad intervento chirurgico?
Distinti Saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dipende dalle caratteristiche della ragade.
A distanza, non conoscendo queste caratteristiche, non posso dirle se ci sono ancora possibilità di guarigione con terapia medica.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Prima di tutto la ringrazio per la risposta rapida.per essere piu preciso le scrivo il testo completo della visita All ispezione ragade anale commisurale posteriore cronicizzata sfinterico rettocele anteriore di 1 grado ridotta la spinta evacuativa contrattilita volontaria non evidenza di patologia emorroidaria prolassamento con procidenza mucosa al ponzamento in cui si osserva aree petecchiali frustoli ematici non patologia espansiva ampollare Sperando di aver scritto bene il testo la Saluto Grazie

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! Ha scritto bene e la diagnosi è chiara, ma non tutte le ragadi croniche hanno le stesse caratteristiche, è la sensibilità e
l' esperienza del proctologo che dettano la terapia medica o chirurgica, scegliendo tra i vari farmaci quelli più adatti al caso, o
l' intervento chirurgico più indicato.
A distanza non ho elementi per poterle indicare la soluzione migliore.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com