Utente
Buongiorno vorrei sapere se il metodo STARR e il metodo LONGO sono due interventi di tipo differente o se è lo stesso tipo o cosa.

Nel caso vorrei sapere quali sono le differenze e in quali casi specifici è preferire l'uno o l'altro.


grazie e cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Vengono definiti "metodo Longo"
Gli interventi, per il trattamento del prolasso emorroidario e del prolasso rettale interno, eseguiti con suturatrice circolari e suturatrice curve progettate dal collega Longo.
La STARR è uno di questi "metodi"e
può essere eseguita con suturatrice circolari o curve ed è indicato in quei casi dove il prolasso è più voluminoso.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
grazie per la risposta.

il mio proctologo mi ha scritto testualmente:

"no non sarebbe una STARR ma una prolassectomia meccanica circolare e sarebbe una tecnica mini invasiva poco dolorosa e poco fastidiosa"

non riesco a capire che metodica utilizzerebbe. come si chiama il nome di questa tecnica?

grazie.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Longo!
Probabilmente il suo prolasso non è voluminoso e non sarà necessaria una Starr, sarà eseguita una prolassectomia con cucitrice circolare secondo la tecnica di Longo.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
grazie per la risposta.

ma in caso di prolasso non esagerato non ci sono delle metodiche meno invasive della Longo?

tipo la tecnica THD? nel mio caso oltre al prolasso rettale vi è anche una componente emorroidarea.

grazie.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Certo! Tutto dipende dall' entità del prolasso rettale e dal grado di prolasso emorroidario associato.
Il trattamento del prolasso rettale e della malattia emorroidaria è un trattamento che possiamo definire tailored (su misura), personalmente eseguo tutte queste tecniche senza preclusioni, il nostro compito, da esperti, è quello di fornire un trattamento adeguato per ogni singolo caso, coniugando esperienza ed innovazione.
Penso che chi le ha proposto la Longo si sia ispirato a questi principi.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com