Utente
Buongiorno,
Forse è una domanda stupida, ma gradirei avere anche altri pareri a riguardo:
Ho iniziato a soffrire di emorroidi quando avevo circa 16 anni, ricordo che erano molto dolorose e io non sapendo nemmeno di cosa si trattasse non sapevo come curarle.
Inoltre avevo troppa vergogna per parlarne con qualcuno e ho semplicemente aspettato che passassero da sole.

Il dolore è passato dopo qualche giorno, ma le emorroidi non sono mai rientrate.

Dopo anni ho ancora un paio di piccole escrescenze che mi provocano fastidio (pur non essendo dolorose) e non poco disagio (sono molto a disagio perfino quando devo fare le visite ginecologiche).

L'anno scorso ho preso coraggio e finalmente ne ho parlato con il mio medico di base, che mi ha visitato e ha detto che si tratta di emorroidi piccole e che secondo lui non c'è bisogno che io faccia una visita proctologica.

Tuttavia io continuo a vivere questa situazione con grande imbarazzo e non mi do pace, vorrei risolvere questa cosa... Per questo motivo non so cosa fare...
Nella mia situazione è utile fare una visita specialistica o è inutile?

Quali potrebbero essere le soluzioni in questo caso?

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se ha disturbi io la farei. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it