Utente
Buonasera, da un mesetto a questa parte ho problemi quando vado in bagno.
Premetto che ho 32 anni, sono in sovrappeso di una decina di kg e faccio un lavoro sedentario.
Dopo alcune evacuazioni dolorose ho notato del sangue sulla carta igienica, gocce di sangue che con le successive pulizie non erano più presenti.
Ho iniziato a guardare nel water, per vedere se il sangue si trovasse sulle feci e mi pare di aver visto in un paio di occasioni delle parti più rosse sulla superficie delle feci ma non sono certa fosse sangue.

Alcuni giorni vado più morbida e non trovo sangue, l altro ieri invece l ho trovato di nuovo.
In un mese quindi credo di aver trovato 3 volte del sangue alla pulizia dopo l'evacuazione.
In passato mi era già successo.
Ho dolore quando le feci sono troppo dure e al tatto se sto rilassata credo di sentire delle emorroidi, se invece le ritraggo non fuoriescono.
Sono terrorizzata che possa essere un cancro al colon, vorrei capire se ci sono altri fattori da tenere in considerazione.
Ormai é diventato un incubo e ho paura ad andare in bagno.

Ho parlato col mio medico che mi ha dato uno sciroppo naturale per ammorbidire le feci e la crema proctolyn, tuttavia non sono tranquilla e in specifico le tracce di sangue che ho trovato e che ho paura di trovare, mi stanno ossessionando.
Vorrei sapere quali visite o esami devo fare per scongiurare malattie gravi.
Grazie a chi mi risponderà.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Solo una visita diretta ed una proctoscopia potranno tranquillizzala.
A distanza si possono fare solo ipotesi che a poco le servirebbero.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com