Utente
Buongiorno, da circa due mesi soffro di diarrea quasi quotidiana.
Il mio medico mi ha fatto fare una cura di rifacol e la situazione è migliorata per qualche giorno.
Mi ha inoltre diagnosticato il colon irritabile e soffro anche di reflusso.

Una decina di giorni fa ho anche eseguito le analisi del sangue con i seguenti valori:

EMATOCRITO 41 (35-45)
0,41 (0,35-0,45)

EMOGLOBINA 13,30 (12-16)
8,32 (7,51-10,01)

ERITROCITI * 5,18 ( 3,80-5,10)

PIASTRINE 218 ( 150-400)

LEUCOCITI 8,99 ( 4,30-10,00)

P-AZOTO UREICO 11 ( 8-22)
3,92 (2,85-7,85)

CREATININA 0,87 (0,20-1,10)
76,9 (44,2-106)

BILIRUBINA TOTALE 0,34 ( 0,20-1,10)
5,8 (3,4-18,8)

CLORO 105 (98-107)

POTASSIO 3,4 (3,4-4,7)

SODIO 138 (135-145)
GLUCOSO 97 (60-110)
5,38 (3,33-6,10)

ALBUMINA 47 ( 35-50)
ALT 22 ( 6-40)
AMILASI Pancreatica 30 ( 13-53)
PCR 0,24 (inf. 0,50)

Da circa una settimana è tornata la diarrea o feci non formate con muco, di colore giallo.
E' dovuto ad una infezione intestinale che mi porto dietro oppure può essere imputabile al colon irritbali?

Mi devo preoccupare per la colorazione gialla delle feci?

Vi ringrazio già per la risposta e per il tempo dedicatomi/ci

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le cause della diarrea possono essere diverse, due sono quelle da lei indicate ma molte altre patologie si associano a diarrea.In caso di persistenza del problema credo che una rivalutazione del suo medico sia indicata. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta e soprattutto per la velocità.

La prossima settimana andrò dal gastroenterologo e vedremo che mi dirà.

Gastroscopia e colonscopia le ho già fatte e sono negative, a parte la conferma di reflusso e piccola ernia jatale.

Devo allora preoccuparmi per la diarrea o che altri esami potrei fare?
So che attraverso un monitor può essere difficile se non impossibile rispondere....

Grazie mille

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Esatto, preoccuparsi no, indagare sotto la guida del suo medico si.Gli accertamenti eventuali nasceranno dalla sua valutazione clinica.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it