Utente 124XXX
Gentile Staff di Medicitalia,
sin da quando ero bambina ho una macchia marrone sul collo che scende a tratti quasi fino al seno (il dermatologo tempo fa mi disse che si trattava di un “eccesso di melanina”) ...inizialmente era piccola e proporzionata alla mia persona...insomma negli anni è cresciuta con me...tanto da esser diventata grande al punto da crearmi disagio...evito scollature...uso di continuo un fondotinta e in estate non è il massimo del piacere mi si creda...insomma questa macchia sta cominciando a pesare sulla mia vita sociale...e per una ragazza di 21 anni non è bello!
Durante l'esposizione al sole l'ho accuratamente protetta con una crema solare a protezione 50+ per salvaguardarla ed anche per evitare che si scurisse ulteriormente...ma io che la guardo tutti i giorni,l'ho trovata comunque cambiata nel colore...è diventata più intensa...
Il dermatologo ha detto che non è una macchia preoccupante...ma non ha saputo darmi grosse risposte sui metodi di eliminazione...chiedo a voi...c'è un modo per toglierla definitivamente?!Mi auguro vivamente di sì visti i progressi continui della scienza e della tecnologia...
Spero tanto in una vostra risposta...
Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Dalla mia esperienza i migliori risultati nelle chiazze iperpigmentate, quali le chiazze caffelatte, si ottengono con il laser q-switched alla lunghezza d'onda di 532 nm. Naturalmente solo la visione diretta della lesione da parte dello specialista potrà confermare l'applicabilità del trattamento.
Cordialissimi saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#2] dopo  
Utente 124XXX

La ringrazio Dr. Brunelli...è stato davvero cordiale!
E questi trattamenti dove è possibile effettuarli?!Saprebbe indicarmi qualche centro in particolare?!
Inoltre le chiedo...sinceramente...il laser quanto è vero che sia indolore?!
Vista l'espansione della mia macchia...immagino siano necessarie più sedute...e spero non si "soffra" molto!
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentilissima utente,
e' lo stesso laser utilizzato per rimuovere i tatuaggi: solitamente ogni grande citta' ha un punto di riferimento in questo senso. La rimozione delle chiazze caffelatte richiede solitamente due o tre sedute ma naturalmente le variabili in gioco sono numerose.
Il dolore avvertito durante la seduta è di solito ben sopportato dal paziente.
Ripeto che occorre, prima di pianificare qualsivoglia trattamento laser sulla cute, una visita dermatologica con un corretto inquadramento diagnostico della sua lesione.
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#4] dopo  
Utente 124XXX

E' stato gentilissimo...la ringrazio nuovamente!
Cordiali Saluti