Utente 142XXX
buongiorno, ho 28 anni e da un mese o forse un po di piu ho un linfonodo inguinale ingrossato, più precisamente a sinistra del pube circa a metà inguine.
non ho altri sintomi come perdita di peso, febbre, nausee o altro...mi sento bene, inoltre non ho altri linfonodi ingrossati in altre parti del corpo ma solo quello.
nelle vicinanze di quel linfonodo, a qualche centimetro di distanza, ho un piccolo rigonfiamento che tuttavia persiste da tempo, dovuto a peli sottopelle trascurati che hanno fatto una leggera infezione, ma questo leggero rigonfiamento l' ho da un paio d'anni mentre il linfonodo ingrossato da poco tempo.potrebbe essere correlato nonostante la differenza temporale?
vorrei anche capire se, da ignorante, nella palpazione si riesce a distinguere un linfonodo da un ernia inguinale.
analisi eseguite di recente, anche se non complete, ma sulla formula leucocitaria, emocromo, transaminasi ecc. sono perfette.
può essere che si sfiammi da solo ed in quanto tempo circa?

su internet si legge di tutto di più e ci si allarma molto ma non avendo altri sintomi strani non credo sia il caso di allarmarsi troppo.
attendo un suo parere e la ringrazio anticipatamente.
un cordiale saluto.
c.l.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Una tumefazione (linfoadenopatia?) palpabile di recente comparsa può meritare una valutazione medica e se necessario, per maggiore caratterizzazione, esami di laboratorio e un esame ecografico quando a giudizio del sanitario non è definibile una causa evidente.
Quindi non si allarmi, ma faccia riferimento al suo medico per le opportune valutazioni.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese

[#2] dopo  
Utente 142XXX

grazie. vorrei solo, se le è possibile, essere un po tranquillizzata sul fatto che non avendo altri sintomi come febbre e dimagrimento e linfonodi ingrossati anche in altre zone del corpo si possa escludere una grossa infezione...
grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Una grossa infezione è poco probabile, ma altre patologie non possono essere del tutto escluse, soprattutto senza una visita medica.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese