Utente 144XXX
Salve sono un ragazzo di 19 anni, improvvisamente sabato scorso sono comparsi i famosi "ponfi" sui glutei durante la notte. Durante la mattina di domenica i pomfi sono scomparsi per poi ricomparire su gran parte del corpo durante il pomeriggio la sera e la notte. Lunedi mattina sono andato dal mio medico curante che mi ha diagnosticato l'orticaria e mi ha consigliato di prendere lo zirtec se dovessero tornare. Purtroppo per la mia paura ho preso lo zirtec solo ieri sera avendo ottimi risultati infatti i pomfi sono spariti per poi ricomparire in minima parte sui glutei questa sera ed ho quindi ripreso lo zirtec. un dermatologo amico mi ha consigliato di prendere lo zirtec per 8 giorni. Quello ke vi kiedo è se la mia orticaria potrebbe essere cronica oppure se è normale ke duri 1 settimana. Inoltre ho notato ke aumenta dopo aver cenato ed è stimolata nelle parte più calde. Sono molto preoccupato perchè temo che questa orticaria possa accompagnarmi per molto tempo... mi consigliate di continuare a prendere lo zirtec e poi di farmi le prove allergiche?? grazie confido nella vostra professionalità.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
La maggioranza delle orticarie sono acute e non si prolungano oltre le 3-4 settimane. Non sono necessari accertamenti particolari nelle orticarie acute se non la visita medica generale con una buona anamnesi e un accurato esame obiettivo, anche perchè se la causa non è evidente (es. assunzione di un farmaco, infezione ecc) è molto difficile se non impossibile individuare la causa. Non esistono in pratica test allergologici utili per la diagnosi etiologica dell'orticaria acuta come la sua. Ne parli comunque per maggiore tranquillità con il suo amico dermatologo.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese

[#2] dopo  
Utente 144XXX

Gentile Dr Biagioli
La ringrazio per la pronta e rapida risposta che mi ha fornito. Mi ha confermato quello che mi ha detto il mio dermatologo cioè che è praticamente impossibile trovare con certezza, anche con eventuali analisi e prove allergiche, la causa scatenante dell'orticaria. Le vorrei porre un ultimo quesito. Ieri sera ho ripreso lo zirtec ma avverto uno sgradevole senso di orecchie tappate, come se avessi dell'ovatta all'interno delle orecchie. Secondo lei è consigliabile continuare a prendere la compressa di zirtec oppure debbo evitare e prenderla soltanto se l'orticaria dovesse uscire in maniera più aggressiva su tutto il corpo?? La ringrazio ancora e le porgo i miei saluti.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
L'antistaminico che sta assumendo di regola è ben tollerato e privo di effetti indesiderati rilevanti anche in caso di utilizzo prolungato, ma ovviamente ogni soggetto può avere delle reazioni diverse. Comunque è probabile che i lievi fastidi che riferisce si attenuino rapidamente con il tempo. Logicamente in una orticaria acuta l'impiego dell'antistaminico è sostanzialmente sintomatico, per attenuare le manifestazioni, ma non riduce la durata della malattia per cui se i sintomi sono modesti l'assunzione può essere evitata.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese