Utente 166XXX
Salve, ho una dermatite seborroica da circa 7-8 anni (ho 22 anni), la dermatite coinvolge il cuoio capelluto (capelli e sopracciglia) portando arrossamento della cute e forfora, per cercare di attenuare questo problema prendo shampoo antiforfora che però non hanno risolto il problema (lavo i capelli ogni 2 max 3 giorni dato che,essendo molto secchi si sporcano rapidamente). Inoltre la dermatite causa secchezza della fronte con squame.. vorrei chiedervi quale detergente potrei utilizzare per attenuare questo problema. Infine ho un arrossamento attorno al naso ma per quello utilizzo kelual emulsione che evita la formazione di croste.

[#1] dopo  
Dr. Marco Spagnoletti

24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
AVELLINO (AV)
LACCO AMENO (NA)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
tutti i sintomi che lei descrive sono parte del corredo proprio della "dermatite seborroica".
Tale patologia ha tipicamente un andamento cronico-recidivante, tendendo tipicamente a manifestarsi soprattutto nei cambi di stagione, allorquando cambiano frequentemente le condizioni atmosferiche. Sebbene non esista una cura "definitiva", sono disponibili molti presidi per fare in modo che la malattia rientri in maniera più o meno completa.
Sebbene quindi esistano in commercio numerosissimi prodotti validi, non ritengo questa la sede opportuna per farle un nome specifico, in quanto, penso capirà, credo che la prescrizione sia parte integrante e terminale di una visita specialistica, ed in nessun modo possa essere da questa separata.
Diffidi, inoltre, da chiunque le proponga rimedi senza prima averla visitata.
Le consiglio, pertanto, di rivolgersi al suo dermatologo di fiducia che certamente riuscirà a darle un consiglio utile.
A sua disposizione per ogni ulteriore necessità,
MSpagnoletti
DOTT. MARCO SPAGNOLETTI
NAPOLI
POZZUOLI
ISCHIA

[#2] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari

24% attività
0% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
CIRO' MARINA (KR)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile utente ad ulteriore sostegno di quanto affermato dal collega Le ricordo che più fattori concorrono nel determinare l'insorgenza della malattia : il sebo, il Pityrosporum ovale (una specie di "fungo"), fattori immunologici, stress emozionali, fattori ambientali etc.; pertanto senza voler fare "terrorismo " psicologico sarebbe opportuno effettuare una visita dermatologica per la giusta diagnosi e conseguente terapia che potrebbe includere qualcosa di più di un detergente.
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
http://dermatologiaferrari.docvadis.it