Tinea corporis!!! peggiora invece di migliorare!

Buonasera,
dieci giorni fa il mdico di base mi ha diagnosticato la tinea (al momento della diagnosi presentavo 5 macchie sul ventre, due sul seno, tre sulla schiena tutte di grandezza diversa e un paio di puntini rossi sul collo e uno sul viso. Le macchie sono quelle tipiche della tinea ovali, contorno rosso e desquamazione all'interno). Mi ha presritto: clotrimazolo (2 compresse insieme, 1 volta al giorno per 4 giorni), due doccie al giorno con sapone allo zolfo e Lamizil 1% spry cutaneo (tra l'altro 30 ml..mi dura due giorni e costa 15euro!!!!Immaginate la spesa!).
Polemiche economiche a parte, durante questi dieci giorni di cura invece di diminuire le macchie piccole si sono ingrandite e ne sono spuntate molte altre (faccio presente che sto utilizzando precauzioni igieniche: cambio federe, lenzuola, salviette, biancheria ecc.. tutti i santi giorni).
Inoltre lavorando in un centro sanitario disabili sono in malattia per il rischio di contagio. Il mio medico sostiene che è normale e che il processo di guarigione è molto lento e che ne avrò per almeno 6 settimane e che non può darmi altri farmaci perchè tanto è inutile....
Due le mie domande:
1)Sono davvero così conagiosa da dover assentarmi dal lavoro? (alcune delle macchie sono esposte ovvero viso e collo e ho a che fare con disabili, dove il rapporto fisico è inevitabile durante l'assistenza di base)
2) Il mio medico ha ragione a dire che non ci sono altri farmaci per velocizzare la guarigione?
3)C'è la possibilità che non sia tinea?Mi consigliate di andare da uno specialista?

Scusate la lunghezza, grazie mille. Distinti saluti
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Gentile utente

E' ovvio che la diagnosi debba essere specialistica e che il suo medico di famiglia in virtù del peggioramento, dovrebbe immediatamente consigliare. Sono certo che andrà cosi'.

Saluti

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
In realtà mi sono già portata avanti prenotando una visita dermatologica privata senza aspettare il parere del medico di base visto che ci sono stata già due volte, una volta dopo il peggiormanto e la sua risposta è stata.. "è normale, vedrai che ti riempi....". Booooo dico io!

La visità dal dermatologo è martedì ma mi chiedo se lei, dott. Laino, pensa che si possa trattare di qualcos'altro o semplicemente è erronea la cura o, ancora, non se la sente di rispondere.

Grazie ancora.. e buona serata!
[#3]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Gentile utente

E' ovvio che la diagnosi debba essere specialistica e che il suo medico di famiglia in virtù del peggioramento, dovrebbe immediatamente consigliare. Sono certo che andrà cosi'.

Saluti
[#4]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Scuso il reinserimento erroneo: tutto può essere, senza il dermatologo non possiamo saperlo.

Saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille! Speriamo bene! Buona settimana
[#6]
dopo
Utente
Utente
Aprrofitto per un utima domanda... è possibile che più tipi di tinea si presentino insieme?
Tinea unguium, tinea corpis, tinea capitas, ecc?
Grazie
[#7]
dopo
Utente
Utente
Tornata ora dal dermatologo.
Non è tinea ma ben si pitiriasi rosea di Gilbert!
[#8]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Appunto!

cari saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa