Utente 223XXX
Salve signori dottori,
vi ringrazio in anticipo per l'efficiente servizio che offrite e vi espongo il mio problema.

Sono un ragazzo di 25 anni che fra i 18 e i 20 ha sofferto di problemi emotivi legati anche all'ambito familiare e al nucleo di amicizie. Questi problemi, all'epoca, mi condussero a fare letteralmente la vita del vampiro: sempre dentro casa, a rimpilzarmi di cibo-spazzatura a ogni ora del giorno e della notte, a fumare come un dannato e a fare ambedue le cose contemporaneamente, a tratti. Ora questo mio "stile" di vita l'ho abbandonato, e grazie al mio medico di base, a un dietologo che mi ha aiutato a tornare - permettetemi la battuta :°) - NEI MIEI PANNI (arrivai senza accorgermene a pesare quasi 100 kg per 1, 75 di altezza) e ad una brava psicologa, mi sento bene sia sul piano fisico che su quello morale. Dormo di notte, non fumo più, non mangio schifezze, faccio attività fisica fuori all'aperto e quando posso vado anche in palestra. L'unico problema sono le smagliature che mi sono rimaste sulle braccia, in particolare all'interno dei bicipiti, e qualcuna, sebbene meno vistosa, anche sulla pancia. Premetto che dimagrendo le suddette smagliature non sono peggiorate, anzi, mi sembra che l'aspetto della pelle sia migliorato tantissimo dalla loro comparsa. Certo sono diventate bianche, ma la pelle in generale mi sembra più "tonica" e uniforme al tatto. Ora vorrei provare qualche trattamento per attenuarle, anche se so che la scomparsa totale è molto difficile. Chiedo a voi, dottori, cosa posso fare, a che tipo di specialista devo rivolgermi, e se c'è la concreta possibilità di renderle realmente meno visibili 'ste maledette.

Ps. Se può essere utile, la mia carnagione è sempre stata chiarissima, non ho mai sofferto di altri "problemi" tipo acne e via discorrendo e non ho praticamente mai in vita mia preso il sole.

Grazie :)

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le consiglio di far valutare al dermatologo queste smagliature, per un ottima diagnosi e una proposta terapeutica fra le diverse computabili, ben sapendo che si parla sempre di attenuazione e molto difficilmente di scomparsa.

Saluti a lei
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 223XXX

La ringrazio infinitamente per la risposta, Dr. Laino. : )
Ora che sono tornato padrone della mia vita, spero di riuscire ad attenuare questo problema tanto da poter quantomeno tornare a indossare una maglietta con disinvoltura. Contatterò presto un dermatologo e si vedrà. Grazie ancora.