Utente 227XXX
Buonasera, sono una ragazza di 22 anni e ormai da qualche anno mi trovo a combattere con delle fastidiose macchie bianche che mi compaiono tutti gli anni dopo le vacanze e molto spesso anche durante l'anno senza alcuna esposizione solare.
Le macchioline hanno forma tonda e sono tutte molto vicine, quelle che si sono appena formate sono piccoline e si "squamano" mentre quelle più vecchiotte sono più grandi. l'anno scorso ho fatto una biopsia per sapere con certezza di cosa si trattasse ed è risultato essere un fungo della pelle.
ho seguito moltissime cure via orale, l'ultima che mi ha consigliato il dermatologo è lo SPORANOX (due compresse al giorno immediatamente dopo i pasti) dopodichè ho iniziato un ciclo di 4 lampade solari una ogni dieci giorni. mentre le scorse volte ho ottenuto dei risultati soddisfacenti questa volta non c'è verso di farli andare via, da agosto mi ritrovo piena di macchie bianche sulle gambe, sugli arti e anche sul basso ventre e nonostante la cura non riesco a guarire. ultimamente sto utilizzando una crema "ICTAMOLO UNGUENTO" a base di zolfo che pian pianino li sta alleviando ma comunque sono sempre ben visibili. Sapreste dirmi qualcosa in più che mi aiuti ad alleviare questo problema? Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
le hanno composto una diangosi specifica? le hanno per caso parlato di pitiriasi versicolor?

saluti cari
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 227XXX

Gentile Dr.ssa,

riporto quanto scritto nel referto: DAL QUADRO MORFOLOGICO E IMMUNOISTOCHIMICO NON APPARE CONCLUSIVO PER UNA VITILIGO, Nè RISULTA POSITIVA LA RICERCA DI MICROORGANISMI FUNGINI, TUTTAVIA ALCUNI INDIZI SULL'EVOLUZIONE DELLA MALATTIA TROVANO COMPATIBILITà CON UNA EPIDERMOMICOSI SUPERFICIALE A MINIMA REAZIONE INFIAMMATORIA TIPO PITIRIASI VERSICOLOR.

La ringrazio ancora, distinti saluti.