Utente 505XXX
Gentili Dott.ri, è da circa un anno che in questo periodo ho un prurito agli occhi per poi trasformarsi in un gonfiore subito sotto l'occhio (a volte a tutti e due). Il dermatologo mi ha detto che si tratta di una dermatite da contatto che devo trattare con una crema idratante insieme a un pochino di crema cortisonica. Dopo un paio di giorni torna tutto alla normalità per poi ripresentarsi dopo un pò che fare? La parte interessata dove si forma questo gonfiore oltre al prurito e bruciore si forma della pelle secca (grinse). Tempo fà ho fatto anche una visita dall'oculista il quale mi ha dato un collirio. Faccio presente che soffro anche di psoriasi cosidetta inversa cioè nella parti umide (inguine ascella). Nel ringraziarvi anticipatamente Vi porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo

32% attività
8% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Il terreno psoriasico già potrebbe spiegare gran parte del problema da Lei descritto, ma al momento della visita dermatologica andranno ricercati tutti i possibili fattori che scatenano queste recidive (es. eczema da contatto, dermatite atopica, angioedema, etc). Per una zona così delicata è difficile poterLe dare a distanza un rimedio utile e attendibile. Il Suo dermatologo potrà valutare in base al tipo di manifestazioni cliniche ancora in atto, alla frequenza delle recidive, all'esito di eventuali esami che riterrà opportuni (es. patch test, dosaggio IgE totali, etc) e al tipo di risposta ai rimedi topici e sistemici finora utilizzati, come proseguire. In base ai suddetti elementi, si potrà programmare una terapia con rimedi topici (es. creme dermatologiche specifiche per il contorno occhi, senza nickel, conservanti e profumi) e probabilmente anche sistemici. Cordiali saluti e in bocca al lupo.
Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie per la risposta Dott. Del Sorbo, ma il fatto che queste manifestazioni si scatenano sempre in questi periodi e non in estate fa pensare eventualmente ad un allergia?
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo

32% attività
8% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
In estate, le manifestazioni psoriasiche tendono solitamente a migliorare, data l'esposizione involontaria al sole di una zona sempre esposta qual'è l'area palpebrale. Un'eventuale componente allergica, sarà ricercata al momento della visita specialistica, in base alle caratteristiche cliniche (es. prurito, desquamazione, etc) e all'esito di eventuali esami richiesti dal collega (es. test epicutanei, PRIST, etc) se da lui ritenuti opportuni. Cordiali saluti.
Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it

[#4] dopo  
Utente 505XXX

Gent.le Dott. Del Sorbo la ringrazio molto per la sua risposta.
Cordiali saluti.