Utente 233XXX
Buonasera!
Nel mese di marzo (2011) circa, ho avuto rapporti sessuali anche orali con una mia amica; lei ha scoperto di essere affetta da candida ma non me l'ha comunicato inizialmente perchè pensava non fossi stato "contagiato".
Io sono poi partito un paio di mesi per una work experience all'estero e al mio ritorno quando ci siamo rivisti mi ha detto che non potevamo fare l'atto sessuale completo per il fatto che appunto si stava curando da questa cosa e in qualche giorno poi abbiamo smesso di frequentarci (non per questo motivo ma altre vicende).
Inizialmente non me ne sono preoccupato di me perchè non riscontravo nessun problema, poi però verso la fine dell'estate sulla lingua hanno iniziato a formarsi delle macchioline bianche sui lati sulla punta e sul fondo (visibili soprattutto la mattina appena svegliato quando la lingua è più pastosa) che mi davano fastidio tipo come un bruciore anche quando mangiavo.
Lavandomi i denti con lo spazzolino le toglievo e restava il rossore poi.
Sono andato quindi dal mio dottore per farmi dare qualche cura dopo avergli spiegato il tutto e mi ha fatto prendere una pastiglia di diflucan al giorno per 10 giorni; non vedendo netti risultati ho ripetuto il ciclo e quindi sono arrivato a 20 giorni di cura (20 pastiglie quindi).
Su 20 giorni poi non ho visto risultati evidenti e allora mi ha fatto fare un tampone linguale in ospedale al quale sono risultato negativo e quindi ha deciso di mandarmi da un otorino.
Quest'ultimo mi ha detto di prendere per 2 settimane Arovit gocce a stomaco pieno e Micotef gel orale una volta al giorno per 12 giorni circa.
Finito questo ciclo di farmaci dovevo aspettare 2 mesi e ripetere la stessa cura.
Ora sono alla fine del primo ciclo di cura ma di risultati non ne vedo molti; un pò mi sono calate queste macchie biancastre e il brucore, ma le ho ancora.
La mia "paura" è che finendo adesso il primo ciclo dato dall'otorino torni in evidenza il tutto!
Cosa mi consiglia di fare? mi attengo alle disposizioni di quest'ultimo e aspetto?
o devo fare una visita da un dermatologo??
o ancora, mi consiglia qualche farmaco utile, o accorgimenti da prendere tipo sugli alimenti consigliati e non?
ps: essendo un donatore di sangue ho anche la possibilità di avere le analisi sotto controllo e i miei valori sono sempre risultati sostanzialmente nella norma.
Sperando in una sua risposta intanto la ringrazio anticipatamente!

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Sicuramente, se il suo dubbio e la sua ansia persistono, la visita dermatologica è ottimo indirizzo: non sempre una lingua bianca cela un mughetto orale (anzi solo raramente, vista la serietà di un quadro di queto genere in un adulto sano)

saluti cari
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 233XXX

Grazie mille per Dottoressa.
Ma devo prendere qualche accorgimento alimentare evitando alcuni cibi o prendendone altri??
Posso ancora donare sangue?? perchè pur avendo questa cosa alla lingua i valori sono perfettamente nella norma.
Buona giornata