Utente 248XXX
Gentile Dottore, da circa 4 anni mi sono comparse sulla cute delle macchie tonde, piane di colore bruno sulla pelle. Sono localizzate in modo particolare sulle gambe ma ultimamente le vedo comparire anche sul collo e glutei. a Settembre mi sono rivolta a un dermatologo che ha eseguito una biopsia su una di queste macchie e l'esito diceva cosi: Frammento di cute sede di iperplasia di melanociti. Presente modesto infiltrato flogistico perivascolare da linfociti e granulociti eosinofili. Si osserva fibrosi del derma superficiale.
Il medico dice che non è nulla di grave si tratta di una mastocitosi. Non mi ha dato altre spiegazioni o cure da seguire.Il mio problema è che ne vedo comparire ancora. Cos'è la mastocitosi? C'è una causa che la provoca? Si può curare? Le voglio specificare che non ho seguito nessuna terapia farmacologica in passato, gli unici farmaci che prendo sono la pillola anticoncezionale (da anni )e ho assunto per un breve l'esomeprazolo.Grazie per l'attenzione, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Direi che invece dovrebbe chiedere al suo dermatologo cosa ne pensa di una possibile diagnosi differenziale di MORFEA, in virtù della descrizione del caso e dell'esame istologico che ci ha posto.

Ovviamente parliamo in termini non vincolanti e telematici e del tutto generici, ma insomma, la mastocitosi (in questo caso vista la descrzione sarebbe una forma particolare di mastocitosi denominata "urticaria pigmentosa" che e' solitamente accompagnata da sintomi specifici come lesioni urticarioidi tendenti alla risoluzione pigmentaria e segno di Darier positivo) io da qui - e sottolineando la limitatezza della sede - non la vedo.

Torni a chiarirsi con il suo dermatologo se ha ancora dubbi, ricordando che lui può aiutarla molto meglio di noi dalla sede telematica (ma forse anche noi possiamo dare piccoli e generali supporti da qui).

Saluti a lei
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 248XXX

Dottore grazie per la Sua risposta,
pensavo di fare qualche altro esame per chiarire il caso. Volevo chiedere ancora: che esami consiglia di fare? Se la diagnosi fosse morfea, si tratta di qualcosa di grave? Ho dimenticato di dirle che queste macchioline non mi hanno mai causato prurito o fastidio e che di costituzione ho il corpo cosparso da una miriade di nevi.
Grazie di nuovo per la cortese attenzione.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No, non grave e stiamo solo illazionando.
L'occhio del dermatologo esperto, gentile utente e la biopsia già fatta chiariranno tutto senza altri esami per ora.
Saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 248XXX

Grazie ancora Dottore, seguirò i suoi consigli.