Nevo displastico

buonasera dottore.A mio fratello è stato asportato un nevo e dall'esame istologico è venuto fuori:REPERTO MACROSCOPICO:Losanga cutanea delle dimensioni di cm.1,2x1 con lesione piana,pigmentata,delle dimensioni di cm. 0,6x0,6.DIAGNOSI.proliferazione melanocitaria dermogiunzionale con lieve asimmetria architetturale e atipica citologica giunzionale di grado moderato-severo. modesto infiltrato flogistico nel derma superficiale tipo area di regressione .il quadro istologico è compatibile con nevo composto displastico border-line con melanoma in situ.escissione completa.Volevo chiedere se è un referto preoccupante?Deve fare delle cure?Secondo lei è un referto comprensibile o è necessario portare il vetrino in un altro laboratorio?grazie e buona serarta.
[#1]
Dr. Davide Brunelli Dermatologo 2,9k 84 1
Gentile Utente,
non pare proprio un referto preoccupante. Al peggio è un melanoma in situ, quindi non invasivo per definizione.
Porti il referto all'attenzione dello specialista.
Cordiali saluti

Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

Il melanoma, o cancro della pelle, è un tumore, spesso molto aggressivo, che si sviluppa dalle cellule della pelle che producono melanina (melanociti).

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio