Utente 145XXX
Buonasera,

vi scrivo per avere un'opinione in merito ad una striscia marrone, simile ad una macchia da graffio, lunga circa 9 cm, non molto visibile, che mi è comparsa nella parte interna dell'avambraccio.

Secondo il mio medico curante si tratta proprio di un graffio che, esposto al sole, è diventato scuro e si è "tatuato" sulla pelle. Tutavia, non ricordo affatto di essermi graffiata e, se osservo la striscia alla luce diretta, mi pare che si dirami da un'altra piccola macchietta marrone chiaro situata vicino al polso, poco sopra. Mi chiedo se i nevi sono sempre riconoscibili distintamente o ne esistono alcuni talmente chiari da confondersi con la pelle o comunque da essere scambiati per "macchie".

Tra qualche settimana farò una visita dermatologica per il controllo dei nei, che avevo comunque prenotato da tempo: nel mio corpo sono molto numerosi, alcuni sono recenti. Inoltre la mia pelle tende alla formazione di macchie scure e "lentiggini", nonostante non sia particolarmente chiara nè mi esponga al sole con noncuranza.

Devo avere sospetti su questa "striscia" e devo segnalarla tempestivamente al dermatologo, anticipando la visita? La mia preoccupazione nasce dal fatto che, recentemente, un mio giovane amico ha scoperto di avere un melanoma maligno nel piede: me lo ha descritto come un filo scuro, tanto da averlo scambiato all'inizio per un filo della calza.

Vi ringrazio anticipatamente per ogni eventuale risposta e per la vostra professionalità.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini

36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Direi che quella da lei descritta non è la forma attraverso la quale si può presentare un melanoma,comunque la segnali al dermatologo che la visiterà e ci faccia sapere, un saluto
Dr.Stefano Battaglini
Specialista in dermatologia e venereologia
www.stefanobattaglini.it

[#2] dopo  
Utente 145XXX

Gentile dottore,

la ringrazio per la sua cortese risposta.

Certamente da una descrizione non è possibile avere un'idea precisa del problema.

Non appena svolta la visita scriverò di nuovo.

Saluti.

[#3] dopo  
Utente 145XXX

Buongiorno,

scrivo di nuovo dopo aver effettuato la visita dermatologica prevista.
Non è emerso nulla di anomalo, nonostante la presenza di molti nevi sul corpo e la striscia marrone scuro sarebbe, secondo il medico, una cicatrice.

Vorrei però esprimere un dubbio: il medico specialista si è limitato ad osservare i nei (che io indicavo) attraverso una sorta di lente di ingrandimento, mentre mi aspettavo una visita più accurata tramite dermatoscopia. Sottolineo che il medico presso cui mi sono recata è il primario di dermatologia dell'ospedale oncologico del luogo.
E' sempre necessaria la dermatoscopia per catalogare i nei oppure no?

Grazie per ogn eventuale risposta, cordiali saluti.