Utente cancellato
Salve,ho alcuni nei sulla parte addominale e poco più su che vorrei togliere per un fattore estetico ma prima vorrei fare alcune domande....A giugno sono andato dal dermatologo e mi ha detto che sono di natura benigna,quindi li posso togliere con il laser visto che poi la cicatrice si vede di meno rispetto al bisturi?Fa qualcosa se li tolgo ora che è agosto?
Grazie saluti

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

Tutte erratemle sue deduzioni:

Il laser non lascia segni minori del bisturi ma può lasciarne anche di peggiori se i nevi sono melanocitari

I nevi melanocitari non si possono asportare con il laser per motivi medico legali (eccetto la tecnica di shaving che conserva comunque il pezzo operatorio)

In estate e' controindicata qualsiasi asportazione (laser o chirurgica) per motivi che non siano strettamentemlegati alla salute

Carissimi saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Sono certamente in accordo con la Dott.ssa Suetti per quanto riguarda i nevi "piani" cioè non rilevati del tipo Clark. Innanzitutto questo tipo di elementi non risentono positivamente del trattamento e, secondariamente, prestano il fianco ad una interpretazione diagnostica meno agevole.
I nevi rilevati, quelli tipo Miescher o Unna, possono al contrario essere tranquillamente asportati con laser CO2 con risultati estetici, in mani esperte, assolutamente superiori a quelli della chirurgia. Dal momento che si tratta di neoformazioni benigne non v'è alcun problema medico legale, essendo equiparate a fibromi molli, cheratosi seborroiche o qualsiasi altro elemento cutaneo. L'importante è che vi sia una diagnosi dermatologica: come spesso ripeto non è ciò che togli con il laser a creare pericolo, ma ciò che togli senza nozione di causa o sbagliando la diagnosi. Sotto questo punto di vista è altrettanto pernicioso non asportare una lesione, credendola innocua, per scoprire si tratti poi di qualcosa di più impegnativo.
Per concludere si rivolga allo specialista in dermatologia per avere una diagnosi clinica precisa: sulla base di questa potrà poi optare per il trattamento esteticamente più valido senza timori oramai facenti parte della storia della dermatologia.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#3] dopo  
233571

dal 2012
I miei nevi non sono piani ma sono diciamo ''sollevati''...Cmq ho contattato diversi dermatologi e,anche se non l'ho chiesto,nessuno mi ha detto che non posso andare perchè è estate,che cosa potrebbe succedere?La prossima settimana ho un'appuntamento
Inoltre qual è la differenza tra bisturi e laser?E perchè fare uno o l'altro? Grazie saluti

[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Ribadisco: prima ci vuole una diagnosi precisa. Dopodichè verrà scelto il trattamento migliore dal punto di vista estetico. Il bisturi taglia, quindi lascia una cicatrice da taglio che generalmente, dal punto di vista estetico, è sgradevole. Il laser CO2 vaporizza il tessuto, quindi lo disintegra e permette di ottenere una cicatrice meno invasiva dal punto di vista estetico o, nei casi più favorevoli, di non lasciare residui apprezzabili visivamente. Se il nevo è rilevato, a richiesta, può anche essere fatto l'istologico poichè la tecnica che viene generalmente adottata è lo shaving che permette un recupero di tessuto analizzabile. Se il dermatologo ha esperienza questa cosa è per lo più superflua dal momento che la diagnosi dermatoscopica è equiparabile. Ovviamente se non siamo di fronte ad uno specialista in dermatologia o se il professionista ha poca esperienza, questo concetto non è più valido.
Di nuovo cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#5] dopo  
233571

dal 2012
Vi ringrazio,però la vostra collega invece dice che il laser non lascia segni estetici migliori rispetto al bisturi.....Per quel discorso dell'estate invece? Posso toglierli ora?

[#6] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Ognuno di noi ha la sua esperienza: faccio trattamenti su nevi di Unna e di Miescher da 20 anni con grande soddisfazione dal punto di vista dei risultati estetici. Naturalmente l'esperienza tecnica è importante ma questo vale anche per la rimozione chirurgica: con una buona sutura intradermica si possono ottenere ottimi risultati. Purtroppo "il taglio" si vede sempre e questo esteticamente preferisco, quando posso, evitarlo. Durante la stagione estiva non è assolutamente consigliabile fare trattamenti di questo tipo se non strettamente necessario.
Cordiali saluti

Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#7] dopo  
233571

dal 2012
Scusi se insisto,ma siccome questi nei non mi piacciono proprio quando vado a mare,cosa succede se si tolgono durante il periodo estivo?

[#8] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Direi che non è assolutamente consigliabile fare interventi sino alla fine di settembre.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena