Dermatite e ciclosporina

Sono una ragazza di 30 anni e, da almeno 20, soffro di una forma di dermatite atopica da contatto (così mi hanno detto i medici che ho consultato finora) che non mi da pace.
Mi è stato detto che non ci sono cure risolutive in merito, ma solo rimedi palliativi a base di cortisone che, però, non mi danno più alcun sollievo (uso da sempre gentalyn beta, advantan e tinset in pillole).
l'ultimo medico che mi ha visitata, mi ha prospettato la possibilità di risolvere tutto tramite un trattamento con ciclosporina.
Da ignorante in merito, ho fatto delle ricerche su internet e ho visto che è una cura che viene fatta anche nei casi di trapianti. Mi chiedo se nn sia troppo pesante e se, comunque, possa risolvere il mio problema.
Inoltre, potreste consigliarmi un centro specializzato? Sono disposta anche ad andare fuori dall'Italia pur di guarire..
Grazie infinite.
[#1]
Dr. Davide Brunelli Dermatologo 2,9k 84 1
Gentile Utente,
Se di dermatite Atopica si tratta non vi è risorsa in grado di guarirla definitivamente dal momento che è situazione geneticamente predeterminata, costituzionale, insita nella natura della sua pelle. La condizione di dermatite Atopica, che noi dermatologi chiamiamo più volentieri eczema costituzionale, si può tuttavia controllare e migliorare con una serie di accorgimenti e farmaci che sono il lavoro del dermatologo. In questo contesto la ciclosporina è senz'altro un farmaco importante e molto valido, utilizzato in tutto il mondo. Ovviamente il suo utilizzo è di esclusiva competenza dermatologica e non è risolutivo: rientra, come dicevo, in un quadro di gestendo globale della dermatosi che implica molti altri aspetti che i medici le avranno raccontato.
A disposizione per chiarimenti, cordiali saluti

Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio