Utente cancellato
Salve,

quest'estate ho fatto qualche giorno di vacanza al mare con gli amici e pur cercando di fare attenzione alla protezione riportai, per un errore di distribuzione della crema sul viso, una scottatura nella parte tra l'orbita e l'attaccatura dei capelli, dalla basetta sinistra fino al pezzo di fronte sopra il sopracciglio. Un arrossamento consistente anche se non molto esteso e non doloroso. Sul momento riparai continuando ad applicare la protezione e un po' di idratante, la pelle sopra il sopracciglio si seccò un po' ma la cosa sembrò risolversi velocemente.
Purtroppo ora, a distanza di qualche mese, quando mi capita di specchiarmi sotto una luce noto che nell'area della scottatura la pelle ha un aspetto invecchiato ed è percorsa da una serie di piccoli solchi a raggiera, particolare questo che mi sembra molto meno visibile dall'altro lato del viso e che per questo ricollego all'esperienza di questa estate. Precisando che sino ad ora ho usato spesso una crema idratante ad alta tollerabilità per altri motivi(ho un po' di dermatite seborroica e la uso dopo la detersione per evitare che la pelle si secchi) vorrei sapere se c'è qualcosa che posso fare per migliorare la situazione, visto anche che è cominciata la stagione fredda e il viso sarà più esposto all'azione degli agenti atmosferici.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
data la sua giovane età mi pare davvero insolito che una singola scottatura solare possa aver determinato il quadro da lei descritto.
Le raccomanderei una visita dermatologica per la visione del problema: solo dopo avere ottenuto una diagnosi precisa ed affidabile sarà possibile considerare dei rimedi per migliorare l'aspetto estetico della pelle.
Cordiali Saluti

Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena