Utente 274XXX
buongiorno, vi scrivo perchè in seguito a visita dermatologica mi è stata diagnosticata dermatite seborroica,seborrea grave del cuoio capelluto a cui si associa un inizio di alopecia androgenetica. Il mio dubbio è proprio riguardo l' ultima diagnosi cioè la calvizie perchè informandomi ho letto che nella calvizie i capelli si miniaturizzano, ma io facendo attenzione ai capelli che perdo non ne noto quasi mai e il numero di capelli che perdo giornalmente è inferiore a 30. la mia domanda è: é possibile che la dermatite provochi un diradamento modesto al vertice e che il dermatologo si sia sbagliato? potrei avere qualche altra patologia (tipo effluvio della zona colpita da dermatite?) perchè ho una grande paura ad assumere il farmaco propecia che mi è stato prescritto.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No, nessun rischio di errori del Collega:

La miniaturizzazione si può osservare molto bene in tricoscopia digitale e non è possibile verificarla se non nel bordo libero fronti parietale (attaccatura del capillizio) anche se in quella zona sono possibili altri tipi di ricrescita.

carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it