Utente 100XXX
Buonasera,
dopo un mese di cerotti con acido salicilico su una verruca plantare presa da mia figlia di 7 anni, probabilmente in piscina, il dermatologo è intervenuto con asportazione della verruca.
Ora, a una settimana dall'intervento, la ferita (di1.5 cm di diametro) trattata con mercurocromo, non risulta ancora guarita (anche perchè ci si cammina sopra), ed in più mi sembra rigonfia sui bordi.
Come medicare la ferita per fare in modo che guarisca al più presto?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
non ho compreso quale tecnica ha utilizzato il dermatologo per la rimozione .Crioterapia?,laser?DTC?Chirurgia classica?
In ogni caso continui le applicazioni di mercurocromo e tenga protetta la ferita.1 settimana è poco.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 100XXX

Grazie dottore,
ha utilizzato chirurgia classica... solo che adesso si trova una ferita aperta circolare di 1.5 cm e medicando con mercurocromo e coprendo con garza sterile, la ferita spurga e a volte si appiccica alla garza..
Mi può consigliare qualcosa che permetta alla ferita di cicatrizzarsi più rapidamente?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
La ferita va vista per consigliare qualcosa di corretto. In generale meglio comunque usare garze grasse o di fitostimoline , che potranno essere associate ad antibiotici locali , sali d'argento o altro a seconda del caso.
cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)