Utente 505XXX
Salve,
volevo esporvi il mio problema, sono una ragazza di 22 anni e da 3 mi porto dietro questo problema: mi è stato diagnosticato una onicomicosi (Tricophyton) ad entrambi gli alluci (molto esteso nell'unghia sx). La dermatologa mi prescrisse un anno fa una cura di Locetar 2 volte a settimana e Sporanox per una settimana per 4 mesi. Oltre a non essere guarita, il fungo nell'unghia sx si è esteso di molto.Sono tornata dalla dermatologa che mi ha fatto ripetere il ciclo di sporanox e mi ha ordinato Xerial extreme 50.Il primo problema è che non ricordo più l'applicazione di quest'ultimo la Dott. accennava all'uso di pellicola trasparente...di limare l'unghia...io lo sto facendo tutti i giorni ma d'estate come farò?Devo continuare ad usare la pellicola trasparente?Ho cominciato ad applicare Xerial da 4 giorni e non so perchè ma il fungo dell'unghia sx continua ad allargarsi.Non so più che fare.Spero in una vostra risposta.Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo

32% attività
8% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Egr. utente, l'onicomicosi è una patologia abbastanza comune e generalmente risponde abbastanza bene ai cicli di terapia da Lei elencati. La diagnosi di onicomicosi da Trichophyton fu solo clinica o supportata anche da conferma microscopica di laboratorio? Molte patologie dell'unghia possono essere clinicamente simili alle micosi, pur avendo una natura completamente diversa (es: onicodistrofia traumatica, psoriasi ungueale, lichen planus, etc). La cosa migliore da fare in questi casi è quella di effettuare una visita dermatologica di controllo, per avere più informazioni sulla situazione clinica in atto, anche sulla base della scarsa risposta alla precedente terapia. Le invio il link ad un mio recente articolo sulle numerose patologie che possono interessare le unghie e che talora possono simulare una micosi http://www.ildermatologorisponde.it/Malattie%20delle%20unghie.html
Cordiali saluti e in bocca al lupo!!!
Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

spesso l'onicomicosi è una patologia ungueale che sovrappone altre onicopatie: pur nella certezza diagnostica che lei ha prodotto le consiglierei di rieffettuare il controllo al fine di determinare se assieme alla sua onicomicosi esistono delle cause favorenti l'automantenimento dello stato patologico.

cari saluti

Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#3] dopo  
Utente 505XXX

L'ultima visita dermatologica l'ho effettuata circa un mese fa e come ho scritto mi è stato prescritto un altro ciclo di sporanox e l'applicazione xerial 50 extreme.La diagnosi di onicomicosi da Trichophyton è supportata da una analisi colturale.
Vi ringrazio.

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
L'applicazione della crema ad alta concentrazione di urea (che serve a livellare l'unghia ed ad ammorbidirla), che le hanno prescritto, di fatto va a supportare il dato che le ho suggerito:

pertanto cerchi di chiarire se si tratta solo di onicomicosi o se esistono delle condizioni favorenti (pachionichia primitiva, psoriasi ungueale, onicocriptosi, onicoschisi, onicodistrofia post-traumatica, onicopatia atrosica et cetera) che può condizionare la buona riuscita della terapia antimicotica.

cari saluti

Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#5] dopo  
Utente 505XXX

Dr Laino,mi scusi probabilmente la mia domanda può risultare banale, ma come devo fare per chiarire se esistono altre condizioni favorenti? devo recarmi da un altro dermatologo? devo ripetere le analisi di laboratorio? devo fare visite specifiche? Durante l'ultima vsita la Dott.ssa mi aveva infatti chiesto se in famiglia ci sono casi di psoriasi etc..., infatti mio padre soffre di psoriasi ai testicoli, fianchi e spalle.
Soffro anche di candidosi ma non c'entra niente credo...ormai sto pensando a qualsiasi cosa!
La ringrazio.

[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Come vede, Gentile utente, la Collega ha ipotizzato le mie stesse cose, chiedendole se in famiglia esistono casi di psoriasi: tale patologia difatti predispone alle condizioni favorenti una perduratio delle onicomicosi.

la invito a riprodurre le stesse domande nel prossimo controllo alla medesima (e ben orientata) Collega.

cari saluti

Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#7] dopo  
Utente 505XXX

Salve, volevo chiedervi ulteriori chiarificazioni: con l' uso della crema Xerial extreme il pezzo di unghia malata si è quasi tutto tolto, infatti la porzione di unghia rimasta è piccola, che devo fare, continuo ad applicare la crema? In queso modo continuo a "distruggere" l'unghia man mano che cresce no?
Inoltre alla sera faccio un pediluvio con acqua e 20 ml di Amuchina.
Può essermi utile? C' è rischio di irritazioni alla pelle o per le unghie sane,nell'immergere i piedi per intero?
Vi ringrazio nuovamente