Utente 677XXX
Buongiorno,

avrei dei dubbi sul virus dell'herpes:
-quanto tempo sopravvive il virus nell'ambiente esterno (per esempio asciugamani o superfici)?
-qual è la reale possibilità di contagio in casi del genere a cute sana?
-e a cute lesa?

Grzie in anticipo.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
SARTEANO (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
sia l'HSV-1 che l'HSV-2 responsabili rispettivamente dell'herpes localizzato a livello del distretto cefalico e dell'herpes a livello genitale (anche se raramente è possibile un'infezione genitale da HSV-1 e viceversa)sono virus resistenti per un tempo limitato al di fuori dell'organismo umano è quindi molto difficile il contagio attraverso indumenti ecc.
Soprattutto il contagio avviene fra un individuo che elimina il virus attraverso le secrezioni ed un indivuo suscettibile.
Ciò vuol dire che se lei al momento non è un soggetto suscettibile ( principalmente immunodepresso) può anche entrare in contatto con il virus e non esserne contagiato.

Cordiali saluti
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#2] dopo  
Utente 677XXX

grazie per la tempestiva risposta dottoressa,

quindi il contagio si può avere principalmente per contatto diretto con secrezioni; ma cosa intende per secrezioni:
la saliva di un individuo con manifestazioni del virus in corso oppure solamente il "liquido delle bollicine"?

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
la percentuale di contagio è poco stimabile pe ogni situazione che descrive: le valga conoscere che il contatto mucosa-mucosa con la cute di un soggetto affetto espone ai massimi rischi.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it