Utente 737XXX
Buongiorno,
Mi rivolgo a lei perchè ho un problema che mi affligge.

Ho una relazione con un ragazzo HIV+ che giusto in questi giorni ha scoperto di aver contratto la sifilide. Sta facendo la terapia consigliata dal medico che lo sta curando ed al momento non abbiamo nessun tipo di contatto.

Circa un mese fa mi ha praticato un rapporto orale non protetto e adesso mi chiedo se è bene per me fare il test TPHA e VDRL ed anche quello HIV. (quest'ultimo che eseguo regolarmente ogni 3 mesi)

Crede sia opportuno iniziare una cura con pennicillina già da adesso? Potrei aver contratto entrambe le malattie con questo rapporto orale?

A differenza di adesso, dove nella bocca del mio compagno ci sono ulcerazioni, quando è avvenuto il rapporto, non c'erano segni della sifilide.

La ringrazio molto se vorrà darmi risposta a questo mio "angosciante" quesito.
Pluto

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

purtroppo da Venereologo e da tal sede, non posso recarle il conforto che con garbo ci chiede:

deve assolutamente concertarsi con lo specialista venereologo al fine di ottenere oltre la visita gli esami specifici da effettuare e ancor di più dei consigli comportamentali, forse i più significativi in questa intricata situazione: per la sua salute e sicurezza.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 737XXX

Egregio Dottor Laino,
la ringrazio davvero per la sua pronta risposta. Le assicuro che mi metterò in contatto con lo specialista così come da suo consiglio.
Come le ho detto nella mia precedente mail, eseguo il test HIV refolarmente ogni 3 mesi, vista la situazione sentimentale che sto vivendo e cercando in qualsiasi modo di stare molto attento a tutto.
Poichè "NOI PAZIENTI" rimaniamo più volte senza una risposta ESAUSTIVA, chiedo ancora una volta a lei, o ad altro medico che leggerà questa mia mail: è possibile aver contratto oltre alla sifilide il virus HIV durante il apporto orale da me specificato nella mia prima email?
Questa stessa domanda mi permetterò di farla al medico che incontrerò, ma credo una risposta qui sia utile per chi ha questo stesso problema al momento.
Ringraziandola per la sua disponibilità.
Pluto

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Impossibile determinare scientemente, ma orientativamente le percentuali sono molto basse.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it