Utente 617XXX
salve,
sono alex e ho 27 anni premetto che sono un soggetto particolarmente ansioso e insicuro al punto che appena un conoscente o un parente sta male o muore credo di avere tutti i sintomi di questi ultimi nel 2004 sono finito in pronto soccorso in quanto facevo fatica a respirare o meglio credevo in quanto inb seguito a tutti i controlli radiografie al torace elettrocardiogramma esami vari ecc.... erano tutti perfetti solo col passare dei mesi anzi forse sarà trascorso un anno o più ho cominciato a stare meglio poi a gennaio di quest'anno ho iniziato ad avere un senso di nodo in gola che si attenuava appena mangiavo o comunque quando non ci pensavo dopo aver fatto tutta una serie di accertamenti e visite tutto nella norma l'otorino mi h adiagnosticato una faringite e tonsillite cronica con linfoadenopatia che dopo una cura di 1 mese con ribotrex sembra andare meglio anche il nodo è quasi del tutto scomparso e riappare solo quando sforzo ripetutamente faringe o starnutisco cmq in forma molto più lieve il fatto è che dopo questa cura a mio avviso massiccia ho iniziato ad avere una serie di disturbi intestinali infatti l'antibiotico era composto da 3 cicli di 3 compresse quindi 1 giorno si 3 giorni di pausa e poi riprendevo quindi abbastanza impegnativo e al terzo giorno di ogni ciclo avevo attacchi di diarrea fino a 3 volte al giorno che poi sono passati alla fine della terapia e un episodio di febbre a 38,5 e diarrea ma per non più di 3 giorni da un mese e mezzo circa sto bene solo che ho un problema che mi continua a tormentare e che ho avuto da quando ho cominciato questa terapia o almeno così sembra cioè delle afte ai bordi della lingua e al centro (almeno credo che siano afte) anche se il mio medico dice che si tratta di una micosi dovuta a disordini alimentari e all'antibiotico come se la lingua diventa liscia e rossa in queste zone senza papille e a volta dolorose appena guariscono ne spuntano altre la mia domanda è questa vist che leggendo su internet è sempre presente la domabnda su possibili sintomi hiv a me è venuta la fobia e non riesco più a vivere sono una persona abbastanza salutista ma circa 7 anni fa ho avuto 2 rapporti non protetti con una marocchina che tuttavia anche se conosco non posso sapere lo stato però non c'erano perdite di sangue e i rapporti sono stati col coito interrotto quindi non c'è stato contatto tra sperma e secrezioni so benissimo che l'unico modo è eseguire il test ma vorrei sapere dopo 7 anni è possibile un sintomo del genere cioè solo questo fastidio alla lingua ? per lo meno anche un solo valore dovrebbe essere alterato grazie per la risposta

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente premetto che averla sottoposta ad un mese di terapia con Azitromicina è follia pura, non esiste indicazione ad una terapia simile eccetto la profilassi o cura della micobatteriosi che lei non ha. Detto questo con quella terapia se gli viene soltanto una micosi orale mi sembra già un guadagno. Le ricordo concludendo che la diagnosi di HIV è solo laboratoristica, e periodi di lungo benessere non indicano con certezza sieronegatività.
Marcello Masala MD