Utente 341XXX
salve, tre anni fa ho rimosso alcuni nei piani dall'addome per motivi estetici. erano nei che da circa una decina d'anni tenevo controllati con visite dermatologiche....stabili e benigni.
prima di optare per il laser ne avevo rimossi due chirurgicamente, sempre per motivi estetici(il risultato sono state due brutte cicatrici), l'esame istologico segnalava displasia melanocitaria di grado lieve.
vengo al dunque: se i nei asportati col laser non fossero stati begnini, visto che la certezza al 100%la da solo l'esame istologico., che rischio correrei?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Se in effetti avesse rimosso per esempio dei melanomi già metastastatizzanti, la mancata diagnosi avrebbe impedito di fare delle ulteriori cure , quali allargamenti dell'intervento , ricerc di linfonodi, etc. E le avrebbero scoperto la malattia troppo tardi...
A quest'ora probabilmente sarebbe morto, tristemente...:-) Certo era difficile fare tale errore, ma per ipotesi tutto ci può stare!
Ma per fortuna tutto ciò non e' accaduto , e il medico ha eliminato lesioni correttamente interpretate come benigne. Quindi..ha fatto bene! Nessun rischio.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 341XXX

avevo letto con attenzione i vari consulti che riguardavano l'argomento, ma nessuno specificava cosa comportava a livello pratico il non ruiscire ad eseguire l'istologico....mi ha tolto i dubbi.

grazie mille per la pronta risposta