Utente 316XXX
Buongiorno,
ho diversi angiocheratomi scrotali e qualche settimana fa ho fatto un'enorme fesseria. Seguendo dei "suggerimenti" trovati online ho provato ad eliminare alcuni angiocheratomi utilizzando un prodotto, Wartner, per la rimozione a freddo delle verruche. Dopo qualche giorno si è formata una pellicina, poi caduta, e sui punti trattati gli angiocheratomi sono effettivamente scomparsi ma ora ho delle orrende chiazze di colore roseo molto più chiaro rispetto al resto della pelle dei testicoli. Non l'avessi mai fatto. Con il tempo c'è la speranza che la pelle acquisti un aspetto più normale ? Esiste qualche trattamento topico che possa aiutarmi ?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
È possibile ma non faccia più questo autotrattamento: si rivolga ad un Venereologo per far valutare l'attuale situazione e i potenziali aiuti.
Saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 316XXX

Per carità, l'autotrattamento non lo farò più. Una pomata tipo mederma sarebbe consigliata ?

Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente credo che andando dal dermatologo troverà il trattamento idoneo per questa situazione: non spendo soldi inutili con autoterapie che spesso non solo non servono a nulla ma possono come già asserito essere anche dannose
Ancora carissimi saluti.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it