Utente 353XXX
Salve, è da aprile di quest’anno che soffro per i danni che mi ha comportato una depilazione intima.
In passato ho depilato completamente l’inguine ed il monte di venere con la crema depilatoria o il rasoio ma, considerato che i peli sembravano fortificarsi ed “espandersi”, all’inizio di quest’anno ho deciso di recarmi da un’estetista per passare alla ceretta. Nei primi mesi di cerette (effettuate c.ca ogni 20gg.) non ho avuto particolari problemi se non arrossamenti e “bruciature” che comunque passavano nel giro di giorni ma ad aprile è iniziato il mio incubo: ogni ricrescita post ceretta voleva dire tantissimi peli incarniti, soprattutto all’altezza del “bordo slip”, con relativi bubboni, crosticine, macchie. Al che ho deciso di evitare la ceretta sul monte di venere ed effettuarla solo più verso le cosce ma il problema persisteva nelle zone in cui continuavo a fare la ceretta.
Quindi ho detto addio alla ceretta, effettuato scrub, applicato gentalyn beta per una settimana, e adesso, a parte qualche eccezione di pelo incarnito da allora e qualche macchietta, la situazione non è più così grave.
Ho ripreso da poco quindi a depilarmi con la crema depilatoria ma sto avendo nuovo problema: c’è una zona proprio al centro del monte di venere dove i peli non mi ricrescono come intorno anche se depilo tutto alla stessa maniera. Guardando da vicino credo che qualche puntino nero ci sia ma decisamente non come gli altri: è bruttissimo perché al centro sono praticamente liscia e bianca, mentre intorno ho tantissimi peletti ispidi e neri.
Insomma, ho passato tutta l’estate con l’inguine martoriato, non depilato, e adesso mi trovo in fortissimo imbarazzo per questa nuova cosa che non mi so spiegare.
D’altra parte, quest’anno per me è stato molto difficile, per vari gravi problemi personali e tuttora sono stressatissima; a ciò si è aggiunto il fatto che sono mesi oramai che odio con tutto il cuore questa parte del mio corpo. Mi sento molto amareggiata.
Cosa mi è successo? Cosa mi consigliate di fare? Ho paura che se depilo con la crema solo la zona dove i peli ci sono si fortifichino invece di uniformarsi a quella centrale; e nello stesso tempo ho paura di rifare la ceretta perché potrebbero ripresentarsi i bubboni..
Vi ringrazio tanto.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentilissima

non è chiaro cosa lei abbia: ha fatto terapia laser epilatorie, poi cerette per eliminare i peli e probabilmente ora ci sono delle aree che hanno avuto un'epilazione permanente, ovvero quello che voleva raggiungere in modo omogeneo.

Faccia valutare tutto dal dermatologo
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 353XXX

Le chiedo scusa, Dottoressa, mi sarò spiegata male.
Non ho mai effettuato terapie laser epilatorie per eliminare definitivamente i peli.
Soltanto crema depilatoria (quella comprata in farmacia o al supermercato), il normalissimo rasoio e la ceretta (fatta dall'estetista).
Grazie per la risposta.

[#3] dopo  
Utente 353XXX

Considerato che non ho mai effettuato epilazioni permanenti
mi dareste, cortesemente, qualche parere?

Grazie.