Utente 348XXX
Gentili Dottori, vorrei ringraziarvi per il servizio che fornite online alla comunità.
Vi spiego da subito il problema o meglio la preoccupazione che mi affligge da un po di giorni: mia madre, donna di 52 anni che vive in un periodo di stress da qualche mese pochi giorni fa ha avuto un'orticaria diffusa in tutte le parti del corpo che ora sta curando con cortisone e antistaminici. Ieri le si è gonfiato un linfonodo dietro l'orecchio destro che a suo avviso si gonfia per poi sgonfiarsi gradualmente, non accusa sudorazione notturna se non raramente e non ha febbre, io sfortunatamente sono un figlio ansioso a differenza sua che sembra non preoccuparsi più di tanto.
Mia nonna è morta all'età di 72 anni per un Linfoma e la mia paura è che possa ritrovarsi con lo stesso male.
Lei martedi si recerà dal nostro medico curante per parlarne ma io sono terrorizzato anche se non glielo do a vedere.

La mia domanda è: può l'orticaria essere collegata in un qual modo alla presenza di un Linfoma?

Vi ringrazio per il tempo che vorrete dedicarmi.
Leonardo

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo
Un linfonodo maligno solitamente non alterna fasi di ipertrofia a fasi di ipotrofia: ad ogni modo anche in virtù dell'orticaria presente consiglio esami clinici e sierologici di approfondimento, ma senza ansie immotivate!

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it