Utente 105XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni. Questo inverno, verso febbraio/marzo mi sono rasato quasi completamente i capelli. Il giorno dopo ho cominciato ad avere un prurito molto intenso su quasi tutto il cuoio capelluto, in particolare sulla nuca e sopra le orecchie, e contemporaneamente anche in mezzo alle sopracciglia. Dopo qualche mese non mi passava, così vado dal dermatologo che dà un'occhiata al cuoio capelluto con la lente e mi dà la diagnosi di dermatite seborroica. Mi ha prescritto uno shampoo Neo Crilodin e uno allo zolfo Trysan, in più due lozioni: kouriless per le sopracciglia e sebofin per il cuoio capelluto da applicare 2 volte al giorno fino a miglioramento. Con kouriless il prurito alle sopracciglia e la desquamazione sono quasi scomparse, invece anche applicando sebofin la dermatite al cuoio capelluto peggiora sempre di più fin quasi a diventare insopportabile.
Non so se sia importante, comunque ho notato che ho un sollievo immenso per qualche ora dopo essermi fatto la doccia.
In ogni caso, visto che sta diventando un problema estetico ma soprattutto fastidioso per via del prurito, voi dottori cosa mi consigliate di fare? Ad esempio, potrei trarre giovamento tagliando i capelli che attualmente porto lunghi? Oppure esistono dei rimedi naturali che possono aiutare? Inoltre, è normale che il dermatologo non abbia menzionato per nulla i funghi che possono essere causa di dermatite e non mi abbia prescritto un antimicotico (anche in via preventiva)?
Vi ringrazio per le gentili risposte.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
È vero: a volte una importante ed imponente dermatite seborroica del cuoio capelluto o del volto, può celare delle contaminazioni micotiche; fra l'altro esistono comunque delle teorie accreditate che riguardano dei particolari microrganismi come concausa di dermatite seborroica.
Direi pertanto che le possa aggiornare la sua situazione con una nuova visita dermatologica seguendo anche questo indirizzo.
Cordiali saluti.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 105XXX

La ringrazio molto, presto prenderò appuntamento per una nuova visita. Invece per quanto riguarda i capelli, è meglio lasciarli lunghi o tagliarli, o è indifferente?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Assolutamente indifferente!
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it