Utente 803XXX
Salve,
sono una ragazza di 19 anni e il problema non riguarda me ma mio padre...sono alquanto preoccupata per lui.Ho deciso di fare alcune ricerche in internet senza però trovare risultati soddisfacenti. Fortunatamente ho scovato fra i tanti il Vostro sito e vorrei ora richiederVi un consulto. Mio padre ha 49 anni e circa 20 giorni fa aveva una macchia rosea sull'inguine sinistro. Apparentemente sembrava arrossamento da sudore e così ha lasciato perdere. Ora però la macchia si è estesa sino all'altro inguine,sfiorando lievemente anche un testicolo e non è più rosea ma violacea. I sintomi che avverte sono bruciore e a volte da quanto ho capito,arriva anche a rompersi a sangue in alcuni punti,come se fossero delle pieghette. Bisogna però premettere che non ha effettuato ancora nessun controllo e che di spontanea volontà ha passato sopra la macchia una crema a base di cortisone. Rispondetemi perfavore,sono davvero molto preoccupata. Fiduciosa nella Vostra disponibilità,
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La risposta arriva come sempre dal nostro servizio, gentile utente e verte nell'unico ed incontrovertibile consiglio di produrre la visita dermatologica, nell'ipotesi telematica e non vincolante che spazia in molte diagnosi ed accredita fra le altre, una "intertrigo batterico-micotica" :

abbia la cortesia di dire a suo padre di non applicare nulla nei giorni che precedono la visita per non controvertire il quadro a chi dovrà leggerlo.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, dalla descrizione impossibile risponderle, poichè da intertrigini a malattie bollose delle pieghe, tutto può essere e solo l'occhio esperto del Dermatologo può dirimere i dubbi di cui sopra.Dica a suo padre di non applicare nulla alla cieca, specialmente pomate cortisoniche, senza prima aver ricevuto il parere specialistico, perchè potrebbe ottenere più danni che benefici.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena