Utente 402XXX
Buon giorno,
si legge molto di cosa sia o potrebbe essere la "lingua nera villosa" (di cui sono affetto) e sebbene
le due correnti di pensiero principali siano quelle di una proliferazione batterica o di una anomala modificazione delle papille (io propendo per la prima), da nessuna parte si parla veramente di rimedi e soluzioni.
Nel caso fosse batterica, possibile non vi sia la possibilità di esaminare la tipologia di batteri e conseguentemente adottare degli antibatteri specifici?
Oltretutto probabilmente son tutti della stessa famiglia, visto che si moltiplicano per filamenti brunastri...

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

non si tratta di un problema infettivo, ma di una situazione genetica non trattabile, che può peggiorare con il fumo e la scarsa igiene orale

Cari Saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 402XXX

grazie per la risposta,
attualmente la stò strattando con applicazioni serali di Mercurocromo con ottimi risultati.
Cordiali Saluti